Percorso di navigazione

Altri strumenti

  • Versione stampabile 
  • Riduci carattere 
  • Ingrandisci carattere 

Ciclisti

I ciclisti rappresentano l'8% delle vittime della strada nell'UE e il loro numero è in leggero aumento. L'UE si adopera per rendere più sicuro andare in bicicletta.

Misure di sicurezza obbligatorie

CiclistaAlcuni elementi di sicurezza di base (freni, campanello e riflettori) sono obbligatori su tutte le biciclette nell'UE. Alcuni paesi hanno introdotto norme aggiuntive su visibilità, casco, seggiolini per bambini ed età minima per circolare in bicicletta sulle strade pubbliche.

Progettazione e tecnologia dei veicoli

Una migliore progettazione degli autoveicoli e dei mezzi pesanti può ridurre il rischio di provocare lesioni ai ciclisti: un esempio sono i paraurti di nuova concezione e gli specchietti speciali per l’angolo morto sui camion. Alcune automobili nuove sono dotate di un sistema di rilevamento dei ciclisti che può azionare automaticamente i freni ed evitare così un incidente.

Infrastruttura e gestione del traffico

Separare le biciclette dal traffico mediante piste ciclabili ininterrotte contribuisce a ridurre gli scontri con le automobili. Anche limiti di velocità inferiori (30 km/h o 20 miglia/ora) possono essere utili.

Progetti finanziati dall'UE

  • SAFECYCLEpdf(69 kB) è durato fino al 2012 e ha prodotto diverse app per la sicurezza.
  • BIKEPALpdf(62 kB) sensibilizza alla sicurezza dei ciclisti i responsabili politici e gli studenti universitari.