Percorso di navigazione

Altri strumenti

  • Versione stampabile 
  • Riduci carattere 
  • Ingrandisci carattere 

infrastrutture

La gestione delle strade è di competenza nazionale, regionale o locale. Nonostante ciò, l’Unione europea offre finanziamenti per il miglioramento delle strade attraverso il Fondo di coesione, il Fondo europeo di sviluppo regionale, la Banca europea degli investimenti e le Reti transeuropee (TEN).

Reti transeuropee

La maggior parte delle reti stradali sono state realizzate a partire da una prospettiva nazionale. L’obiettivo delle TEN è realizzare una rete di trasporto in grado di agevolare il flusso delle merci e dei cittadini tra i paesi europei. La Rete transeuropea dei trasporti English comprenderà 90 000 km di autostrade e strade di alta qualità entro il 2020. Nell’ambito della gestione della sicurezza delle strade appartenenti alla rete, l’Unione europea avrà il ruolo di eseguire i controlli di sicurezza stradale nella fase di progettazione e di eseguire regolari ispezioni di sicurezza della rete.

Il progetto RIPCORD-ISERESTpdf(54 kB) ha esaminato i vari modi in cui gli ingegneri possono svolgere le ispezioni di sicurezza stradale e ha portato alla formulazione delle migliori pratiche nel campo delle ispezioni di sicurezza stradale, che sono poi state pubblicate in un opuscolo.

La Commissione europea ha preparato un programma di formazione per gli addetti ai controlli di sicurezza stradale, omogeneo per tutta l’Unione europea, attraverso il progetto EURO-AUDITSpdf(47 kB). Questa formazione si è resa necessaria perché la nuova legislazione europea prevede controlli per tutte le reti stradali in tutti i paesi membri dell’Unione europea, compresi quelli in cui i controlli della sicurezza stradale erano rari.

Gallerie

Gli incidenti che si verificano in galleria possono avere conseguenze molto gravi. Numerose gallerie sono ormai vecchie e non sono state progettate per grandi volumi di traffico. La legislazione europea stabilisce i requisiti minimi per le gallerie, ivi comprese le misure per evitare che si trasformino in trappole mortali in caso di incidente. Entro il 2019 più di 1 300 km di gallerie sulle strade principali saranno migliorate per rispondere ai più rigorosi standard di sicurezza.

Il progetto SAFE-Tpdf(50 kB) ha proposto le migliori pratiche per prevenire gli incidenti nelle gallerie.

Per saperne di più sull’argomento

Link utili
Legislazione