Percorso di navigazione

Altri strumenti

  • Versione stampabile
  • Riduci carattere
  • Ingrandisci carattere
  • Visualizzazione a contrasto elevato
  • Scegli il colore standard




Profilo del soggetto registrato

Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori

Numero di identificazione nel Registro: 97426133360-80
Data d'iscrizione: 22/03/10 11.34.18

Le informazioni su questo organismo sono state modificate per l'ultima volta in data: 24/02/14 12.18.44
Data dell'ultimo aggiornamento annuale: 24/02/14 12.18.44


Entità registrata: organizzazione o lavoratore autonomo

Nome o ragione sociale: Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori
Acronimo: AISCAT
Forma giuridica: Associazione
Sito Internet: http://www.aiscat.it

Categorie

Categoria: II - Lobbisti interni e associazioni di categoria o professionali
in particolare: Associazioni di categoria, imprenditoriali o professionali

Responsabile legale

Cognome, nome: Signor  Massimo Schintu
Qualifica: Direttore Generale

Responsabile delle relazioni con l'UE

Cognome, nome: Signora  Emanuela Stocchi
Qualifica: Responsible for EU and International Affairs

Recapito:

Recapito della sede dell’organismo: Gaetano Donizetti  10
00198 Roma
ITALIA
Telefono: (+39) 064827163
Fax: (+39) 064746968
Altre informazioni sul recapito

Obiettivi e compiti

Obiettivi e compiti dell’organismo: L’AISCAT, costituita nel 1966, è l’Associazione Italiana delle Società Concessionarie di Autostrade e Trafori, alla quale aderiscono, come associate effettive, le società, enti o consorzi titolari di una concessione per la costruzione e/o l’esercizio di autostrade o trafori autostradali a pedaggio in Italia; attualmente, le Associate effettive sono 23 e la loro competenza si estende per oltre 5.700 chilometri di rete a pedaggio(5.714,5 km ).
L’AISCAT ha il compito di raccogliere e confrontare le esperienze e le esigenze comuni alle Associate, interessandosi a tutte le problematiche inerenti la programmazione, la costruzione e l’esercizio delle autostrade e trafori in concessione a pedaggio, rappresentando le Associate relativamente ad interessi ed esigenze del settore in tutte le sedi competenti, sia nazionali che comunitarie ed internazionali.
L’AISCAT è inoltre membro dell’ASECAP (Association européenne des sociétés concessionnaires d’autoroutes et d’ouvrages à péage) Associazione avente sede a Bruxelles, incaricata di rappresentare le posizioni e gli interessi dei propri membri dinanzi alle Istituzioni comunitarie.
L'AISCAT è anche membro, a livello internazionale, dell'AIPCR (www.piarc.org) e dell'IBTTA (www.ibtta.org)
L’organismo ha interessi che si situano a livello:
  • nazionale

Numero di persone che svolgono attività che rientrano nell'ambito di applicazione del Registro per la trasparenza

Numero di persone: 2
Informazioni complementari:

Persone accreditate che possono accedere ai locali del Parlamento europeo

Nome Cognome Data d'inizio Data di conclusione
Emanuela STOCCHI 27/02/14 25/02/15

Attività

Principali iniziative dell'UE coperte nell'anno precedente da attività che rientrano nell'ambito di applicazione del Registro per la trasparenza:


* Partecipazione alle consultazioni pubbliche della Commissione europea su tematiche di interesse per il nostro settore (es. sicurezza stradale, revisione RTE-T, aspetti relativi all'applicazione della Direttiva ITS, modernizzazione del Mercato Interno ecc.);

* partecipazione alle sedute pubbliche delle commissioni parlamentari di interesse per il settore (in prevalenza TRAN e IMCO) e contatti con gli MPEs delle due commissioni parlamentari;

* partecipazione a conferenze e/o info days organizzati dalla Commissione europea e/o dalle Agenzie esecutive della UE su tematiche di interesse per il settore (ad es. TEN-T Infodays a Bruxelles);

* riunioni con funzionari della Commissione europea in merito a tematiche di interesse per il settore o al follow-up di progetti europei ai quali l'Associazione ha partecipato o partecipa tuttora.

Settori d'interesse per le segnalazioni via email sulle consultazioni e le tabelle di marcia

Centri d’interesse dichiarati dall’organismo:
  • Affari generali ed istituzionali
  • Allargamento
  • Ambiente
  • Concorrenza
  • Energia
  • Imprese
  • Mercato interno
  • Politica regionale
  • Reti transeuropee
  • Ricerca e tecnologia
  • Società dell'informazione
  • Trasporti

Reti - Networking

Informazioni sull’appartenenza dell’organismo a una o più associazioni/federazioni/confederazioni o, se esso appartiene ad una rete, anche ad hoc, informazioni sui legami che la uniscono alla rete.




L'AISCAT è membro dell'Associazione europea delle autostrade a pedaggio, l'ASECAP, avente sede a Bruxelles, Rue Guimard 15 B- 1040 BXL (http://www.asecap.org) e dell'IBTTA, International Bridge, Tunnel and Turnpike Association, Associazione mondiale delle Autostrade a pedaggio avente sede a Washington (http://www.ibtta.org)

Dati finanziari

Anno di riferimento dell’esercizio: 01/2013 - 12/2013
Stima dei costi associati all’attività diretta di rappresentanza di interessi esercitata dall’organismo presso le istituzioni dell’UE durante questo esercizio: 110.000 €
Importo e fonte dei finanziamenti ricevuti dalle istituzioni dell'UE nel corso dell'esercizio finanziario n-1 di registrazione
Appalti: 0 €
Sovvenzioni: 0 €
Altre informazioni finanziarie o precisazioni fornite dall’organismo nell’interesse della trasparenza:

Abbiamo calcolato una stima dei costi (circa 110.000 Euro)legati alla nostra attività di rappresentanza di interessi presso le Istituzioni della UE, tenendo conto in particolare delle nostre trasferte e soggiorni a Bruxelles per riunioni, incontri, partecipazione a seminari, ecc. ecc. relativi alla nostra rappresentanza d'interessi europea.


Codice di condotta

Registrandosi l'organizzazione ha sottoscritto il codice di condotta del Registro per la trasparenza.