Cale de navigare

Alte instrumente



    Profilul entităţii înregistrate

GENITORI SEPARATI E FIGLI onlus

Numărul de identificare din Registru: 93326299329-13
Data înscrierii: 14/08/2012 12:22:15

Informațiile privind această entitate au fost modificate ultima dată la: 12/04/2015 13:39:45
Data ultimei actualizări anuale: 12/04/2015 13:39:45
Data-limită pentru următoarea actualizare: 12/04/2016

    Solicitantul înregistrării: Organizaţie sau persoană care desfăşoară activităţi independente

GENITORI SEPARATI E FIGLI onlus

GE.SE.FI

onlus

    Secțiunea de înregistrare

III - Organizaţii neguvernamentale

Organizaţii neguvernamentale, platforme, reţele şi organizaţii similare

    Date de contact

sede legale : Via San Domenico, 5/e
attività recapito posta: Via Giolitti 21
10122 TORINO
ITALIA

(+393) 9604785

    Persoana care deţine răspunderea juridică

Domnul  DANIELE LOMBARDO

presidente

    Persoana responsabilă de relațiile cu UE

Domnul  gian carlo  LAFACE

segretario

    Obiective şi misiuni

L’ Associazione GE.SE.FI. s'impegna:
Come "portatore sociale" d'interesse specifico a concentrare ogni attenzione/riferimento sul valore della persona nel suo sistema famigliare, per far emergere tutte le potenzialità di crescita-rafforzamento, per impedire che si frappongano elementi oppositivi e per individuare, nei casi estremi, soluzioni che inducano alla mediazione pacifica.

GE.SE.FI. onlus offre :
Sostegno ed ascolto a madri e padri separati, o in fase di separazione, che spesso si trovano in una condizione psicologica segnata dal dolore, dallo sconcerto, dall' incapacità a reagire, ma offre ascolto anche a nonni o parenti, amici, a tutti coloro che si sentono emotivamente coinvolti sul caso.
Nei casi più articolati mette a disposizione consulenze di esperti per i servizi di consulenza mediativa, psicologica, legale e di gruppo (ascolto, solidarietà, auto-mutuo-aiuto).
Le iniziative promosse dall’associazione secondo gli scopi sociali si possono così riassumere:
- Promuovere il benessere individuale e sociale facendo leva su meccanismi comunicativi-informativi.
- Attivare campagne di sensibilizzazione e prevenzione del disagio minorile in ogni contesto, compreso quello istituzionale scolastico.
- Diffondere attraverso convegni, conferenze e contatti tra gli associati ed il pubblico una cultura sociale che valorizzi le diversità per spegnere i motivi di conflittualità che tormentano sempre più la famiglia ponendo orientamenti educativi rivolti alla solidarietà, all’accoglienza ed al dialogo.
- Promuovere, orientare, realizzare interventi in materia di parità tra i diversi sistemi sociali a livello educativo-formativo ed attraverso forme di lotta alle discriminazioni di genere oltre gli stereotipi famigliari che interagiscono soprattutto nelle fasi difficili della separazione coniugale.
- Creare contesti favorevoli alla conciliazione ed alla mediazione famigliare in cui vengono individuate e rafforzate buone prassi per la definizione di sperimentazioni replicabili.
- Organizzare momenti di confronto interattivo tra le diverse figure professionali, in particolare Assistenti Sociali, Educatori, Psicologi, figure forensi.
- Adottare nella fase di accoglienza un sistema informatizzato di raccolta dati statistici per monitorare i fenomeni di crisi famigliare tale da assumere funzioni di osservatorio ed interfaccia comunicativa con le istituzioni e gli stakeholder.
- Valutare ed evidenziare ogni difformità locale in rapporto al territorio nazionale.
- Accordi territoriali per le politiche di sviluppo delle agevolazioni casa per i più disagiati: housing ed assegnazioni temporanee di aree accoglienza attrezzate per le nuove povertà post-separative.
- Coinvolgimento di partners come sostenitori nazionali di azioni condivisibili e replicabili ovunque.

Criteri fondamentali di GE.SE.FI. :
- Informazione e formazione offrono soluzioni di scelta ma soprattutto prospettive utili al miglioramento della propria condizione, nell’ottica di una naturale autonomizzazione esente da meccanismi simbiotici o atteggiamenti patologici.
- La prevenzione del disagio incentrata sui minori e sulla famiglia risulta il cardine essenziale per la valorizzazione umana nel contesto di base.
- Lotta alle difformità e disuguaglianze in ambito famigliare per rafforzare i valori di giustizia.
- Sostegno della bigenitorialità: ogni figlio ha il diritto ad avere entrambi i genitori, ugualmente presenti sia sul piano pratico (accudimento, cura, tempo condiviso), sia sul piano affettivo, relazionale ed educativo.
- Impegno nella conciliazione e mediazione familiare fornita come sostegno disponibile a tutte le coppie in fase separativa per la tutela dei figli ma anche per assetto orientativo corretto nell' applicazione della legge 54/2006 sull'affido condiviso.
- Partecipazione alla formulazione di proposte necessarie all'aggiornamento/approvazione di nuovi disegni di legge .

  • european
  • regional/local

    Activități specifice care fac obiectul Registrului

Corte Europea

EUROPEAN CHILDREN AND THE DIVORCE OF THEIR PARENT con FIGLIPERSEMPRE COLIBRI' - Strasburgo 2013


 

Nu

Nu

Nu

Nu

Nu

Lavoro di rete sociale internazionale per la lotta alla denigrazione - alienazione parentale e l'affermazione del valore di bigenitorialità ( all'interno delle famiglie effettive ed in quelle colpite dalla crisi separativa ): -partners europei interessati- Bulgaria, Francia, Germania, Belgio, Spagna, Portogallo, Grecia, Slovacchia, Romania, Polonia, Turchia, Croazia, Lussemburgo.
-partners internazionali- Svizzera,Brasile,Argentina,Perù,Uruguay,
Indagine sulla mancata applicazione della attuale Legge italiana 54/2006 in merito all'affidamento dei minori, ricadute sui soggetti coinvolti e studio per la richiesta di revisione della Legge attualmente in vigore.
- Ricerca scientifica sullo stato di salute dei fanciulli in EU a seguito eterogeneità d'applicazione affidamento post-separativo

    Numărul de persoane implicate în activitățile descrise în caseta de mai sus

25%: 3

3

0,8

Un' Associazione perchè:
E' essenziale unire le forze per mettere al centro il ruolo della persona nel suo contesto naturale, ossia rendere prioritario lo sviluppo umano in relazione ai sistemi in cui vive, primo fra tutti il sistema famiglia, da difendere, valorizzare e sostenere soprattutto nei periodi di crisi culturale e/o congiunturale. Soltanto uno spirito di solidarietà aperta ad ampio raggio può accomunare e condividere al meglio i singoli progetti di vita.

    Persoane acreditate să acceadă în clădirile Parlamentului European

Nicio persoană acreditată

    Domenii de interes

  • Afaceri generale şi instituţionale
  • Ajutor umanitar
  • Audiovizual şi mass-media
  • Comunicare
  • Cultură
  • Justiţie si drepturile fundamentale
  • Ocuparea forţei de muncă şi afaceri sociale
  • Relaţii externe
  • Reţele transeuropene
  • Sănătate publică
  • Societate informaţională
  • Tineret

    Membri și afiliere

200

Sportello del Malato - Torino,
Asociación Tradiciones Peruanas ,
Protectionformen - Oregon,
ONG FEF-LIVIG - Costa d'Avorio
COLIBRI' - Roma
P.E.F. EUROPE.

  • BELGIA
  • CROAȚIA
  • FRANȚA
  • GERMANIA
  • GRECIA
  • ITALIA
  • LUXEMBURG
  • PORTUGALIA
  • ROMÂNIA
  • SLOVACIA
  • SLOVENIA
  • SPANIA
  • ȚĂRILE DE JOS
  • BRAZILIA
  • ELVEȚIA
  • PERU
  • STATELE UNITE ALE AMERICII

reti interassociative su piattaforma base telematica ( socialnetwork - comunication ):
- PEF Platform European Fathers: http://www.europeanfathers.eu/

- FKCE Fathers Knowledge Center Europe:
http://www.fkce.eu/

- Conseil International de la Résidence Alternée (CIRA)- Twohomes:
http://www.twohomes.org
Bonn, Allemagne Tél. : +49-170-800 46 15
mail: angela.hoffmeyer@twohomes.org

    Date financiare

01/2014  -  01/2015

< 9.999  

1.740 €

 €

Nu am primit finanțare din partea instituțiilor UE în cursul ultimului exercițiu financiar încheiat.

1.740 €

1.500 €

240 €

A causa del tipo d' attività sociale rivolta a persone in stato di particolare fragilità sociale, non tutti i tesserati possono versare la quota sociale prestabilita.

    Cod de conduită

Înregistrându-se, organizaţia a semnat Codul de conduită al Registrului de transparenţă.

Organizaţia a declarat, de asemenea, că respectă şi următorul cod:
STATUTO SOCIALE : promuovere attività per il contenimento del disagio famigliare, la mediazione dei conflitti sociali e lo sviluppo della bigenitorialità.