Navigation path

Come presentare una domanda d'accesso ai documenti della Commissione

Il registro comprende riferimenti sia a documenti già pubblicati, sia a documenti interni (non pubblicati) della Commissione dal 1° gennaio 2001.
Per tutti i documenti già pubblicati è disponibile un link verso il testo integrale dei documenti che, per esempio, figurano nella base EUR-Lex che raccoglie gli atti legislativi in preparazione (documenti COM), la legislazione comunitaria in vigore e le Gazzette ufficiali dell'Unione dal 1998.

Per ottenere la copia di un documento interno (non pubblicato) che figura nel registro, occorre invece cliccare sulla casella sotto il riferimento del documento, compilare il formulario in formato elettronico e inviarlo alla Commissione. In ogni caso si inizia facendo una ricerca nel registro.

Se nel registro non si trova il documento desiderato, si può descriverlo compilando un altro formulario in formato elettronico e inviarlo alla Commissione.

Naturalmente si può anche inviare la domanda allo Sportello per l'accesso ai documenti, sia per posta (COMMISSIONE EUROPEA, all'attenzione della Segreteria dell'Unità SG/B/2, BERL 08/140, B-1049 BRUXELLES, Belgio), sia per fax (n. +32 (2) 296 8498), sia tramite posta elettronica.

Al fine di informare i cittadini sul diritto d'accesso ai documenti e di aiutarli ad esercitare tale diritto, la Commissione ha pubblicato una guida che spiega, sotto forma di domande e risposte, come ottenere un documento. La guida è disponibile presso gli Uffici di rappresentanza della Commissione europea negli Stati membri, presso le delegazioni della Commissione nei paesi terzi, presso gli Info point Europa e presso i vari centri e reti d'informazione, nonché, su presentazione di apposita domanda, presso il Segretariato generale della Commissione (Rue de la Loi 200, B-1049 BRUXELLES, Belgio).
La guida è disponibile anche sul sito Europa della Commissione (http://ec.europa.eu/transparency/access_documents/guide_en.htm). La pagina "Accesso ai documenti della Commissione" contiene inoltre altre informazioni interessanti in materia di trasparenza, in particolare sulla situazione negli Stati membri.

Il trattamento dei dati personali forniti alla Commissione è disciplinato dal Regolamento 45/2001 concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari.!