Percorso di navigazione

Archivio

Oggi ci siamo sentiti tutti un po' più europei di ieri
(un insegnante spagnolo)

Un'esperienza appassionante, molta tensione, ma in fondo un modo per sentirsi europei
(un concorrente italiano alla prova del 23 novembre 2010)

È grazie alla diversità delle culture e delle lingue che il mondo è così bello
(Ruuben Saal, vincitore di Juvenes Translatores 2010 per l'Estonia)

Ho scoperto tante cose in più sulle opportunità per il futuro nel campo delle lingue
(Emma Robertson, vincitrice di Juvenes Translatores 2010 per il Regno Unito)

 

Date un'occhiata alle traduzioni vincenti e ai testi originali degli scorsi anni!

Ci sono anche le fotografie e a volte un breve profilo dei vincitori.

 

20072008
20092010
20112012
2011