Posizione attuale nel portale

Website content

In primo piano

L'UE ha portato a termine i negoziati per un accordo commerciale con il Giappone.

Le imprese dell'UE esportano già in Giappone beni per oltre 58 miliardi di euro e servizi per 28 miliardi di euro.

Le imprese europee devono però affrontare le barriere commerciali all'esportazione verso il Giappone, il che rende difficile per loro competere.

L'UE sta negoziando un accordo commerciale con il Giappone per:

  • eliminare questi ostacoli
  • contribuire a plasmare norme commerciali globali in linea con i nostri standard elevati e i nostri valori comuni
  • inviare un segnale forte per sottolineare che due delle principali economie mondiali rifiutano il protezionismo.

Nel 2013 i governi dell'UE hanno incaricato la Commissione europea di avviare negoziati con il Giappone. Il 6 Luglio 2017 l'Unione Europea ed il Giappone hanno raggiunto un accordo di principio sugli elementi fondamentali dell'accordo di partenariato economico EU-Giappone. La Commissione europea ha ora proposto al Consiglio e al Parlamento europeo di approvare l'accordo di partenariato economico UE-Giappone.

In parallelo, l'UE sta negoziando con il Giappone anche un accordo di partenariato strategico.

Riunioni e documenti

Relazioni sui negoziati, valutazioni d'impatto, riunioni con gli Stati membri dell'UE, il Parlamento europeo e la società civile

Pagina informativa sul Giappone

Scopri le attuali relazioni commerciali tra l'UE e il Giappone

Accordo di principio

Leggi alcuni dei capitoli dell'accordo già negoziati.

Storie di esportatori

Scopri le storie delle piccole imprese dell'UE che già esportano in Giappone.