DOMANDE FREQUENTI — Sospensioni

Indice

  1. Cosa si intende per sospensioni tariffarie autonome?
  2. Punti di contatto

Cosa si intende per sospensioni tariffarie autonome?

Le sospensioni approvate sulla base dell'articolo 31 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea costituiscono un'eccezione rispetto alla situazione normale, ovvero il pagamento dei dazi previsti dalla tariffa doganale comune per tutti i prodotti immessi in libera circolazione.
Durante tutto il periodo di validità della misura, per quantitativi illimitati e quale che sia l'origine, esse consentono l'esenzione totale (sospensione totale) o parziale (sospensione parziale) dei dazi normali applicabili alle merci importate (le sospensioni in parola non riguardano i dazi antidumping).

Regolamento (UE) n. 1387/2011 del Consiglio (GU L 354 del 17.12.2013, pag. 201). http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32013R1387&rid=1
Revisione semestrale

I principi sono stabiliti dalla comunicazione della Commissione in materia di sospensioni e contingenti tariffari autonomi (GU C 363 del 13.12.2011, pag. 6): http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:C:2011:363:0006:0017:IT:PDF

Le principali condizioni per ottenere una sospensione sono che

  • non esista un prodotto europeo concorrente e che
  • l'importo dei dazi doganali non riscossi non sia inferiore a 15 000 EUR per anno.

La richiesta deve essere indirizzata alla Commissione tramite l'amministrazione competente dello Stato membro entro al più tardi il:

  • 15 marzo per l'attuazione a partire dal 1° gennaio dell'anno successivo e
  • 15 settembre per l'attuazione a partire dal 1° luglio dell'anno successivo.
Per ulteriori informazioni relative agli eventuali termini in vigore a livello nazionale, si prega di consultare il sito web dell'amministrazione competente.

Le obiezioni alle sospensioni devono essere presentate alle stesse amministrazioni dello Stato membro.

I moduli da compilare sono riportati nella comunicazione della Commissione del 13.12.2011 (2011/C 363/02).

Il presente sito web viene aggiornato regolarmente dopo il ricevimento di nuove richieste e sulla base delle discussioni in sede di gruppo "Economia tariffaria". Per essere informati di tali aggiornamenti è possibile abbonarsi al bollettino online "Taxation & Customs" — Aggiornamento del sito web. http://ec.europa.eu/taxation_customs/common/newsflash/index_it.htm