Percorso di navigazione

SOLVIT - Informativa sulla privacy

Cos'è SOLVIT?

SOLVIT offre soluzioni veloci e informali ai problemi incontrati dai cittadini e dalle imprese nel far valere i loro diritti nei confronti della pubblica amministrazione di un paese dell'UE diverso dal proprio.

SOLVIT si articola in una rete di centri nazionali. Esiste un centro SOLVIT in ogni paese dell'UE e in Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Ogni caso viene trattato da 2 centri SOLVIT:

  • il centro d'appartenenza – quello più vicino a chi presenta il reclamo (sulla base della nazionalità, residenza, sede, ecc.)
  • il centro competente – quello del paese in cui si è verificata la presunta violazione del diritto dell'UE.
     

Quali leggi disciplinano la protezione dei dati personali da parte di SOLVIT?

  • Il regolamento IMI (SOLVIT si avvale del sistema IMI)
  • La direttiva 95/46/CE (e le rispettive misure di attuazione in ciascun paese), che disciplina il trattamento dei dati personali da parte dei centri nazionali SOLVIT
  • Il regolamento 45/2001pdf, che disciplina il trattamento dei dati personali da parte della Commissione europea.

Vedere anche le noti legali per i siti web della Commissione.

Quali dati vengono elaborati quando si sottopone un problema a SOLVIT?

Nome, cognome, indirizzo completo, indirizzo e-mail, numero di telefono, nazionalità e qualsiasi altro dato personale contenuto nella domanda.

Se disponibile, anche la documentazione giustificativa verrà aggiunta al fascicolo nell'applicazione SOLVIT.

Chi può accedere ai dati e per quale motivo?

  1. I 2 centri SOLVIT interessati – ma soltanto entro i limiti necessari per rispondere alla domanda e/o fornire una soluzione.
  2. Il personale della Commissione europea, per:
    • evitare di trattare più volte uno stesso problema segnalato alla Commissione europea nell'ambito di altre procedure
    • offrire una consulenza giuridica informale su richiesta dei centri SOLVIT interessati
    • decidere un eventuale seguito da dare alla questione a seguito della chiusura del caso
    • risolvere problemi tecnici riguardanti l'applicazione SOLVIT
    • valutare ulteriormente il caso se SOLVIT non è in grado di fornire una soluzione (previo accordo del diretto interessato).
  3. Altri servizi di assistenza dell'UE – se (previo accordo del diretto interessato) SOLVIT trasferisce il caso e i dati personali ad un altro servizio più indicato (La tua Europa - Consulenza o Europe Direct).

Si può impedire l'accesso ai dati personali?

Nella maggior parte dei casi, SOLVIT ha bisogno di determinate informazioni per risolvere il problema, inclusi dati personali come il recapito.

Su espressa richiesta dell'interessato, il centro d'appartenenza che riceve il caso non fornirà i dati personali al centro competente incaricato di trovare una soluzione (e alle autorità competenti). Ma il più delle volte ciò può ostacolare l'esame del caso da parte del centro competente, che può rifiutarsi di trattarlo. In tal caso, il cento di appartenenza informa il richiedente.

Per quanto tempo vengono conservati i dati personali?

  • Per 18 mesi dopo la chiusura del caso – i dati resteranno visibili nell'applicazione SOLVIT, ma saranno soggetti alle restrizioni di accesso indicate in Chi può accedere ai dati e per quale motivo? e Si può impedire l'accesso ai dati personali?
  • Per altri 18 mesi – i dati resteranno bloccati (inaccessibili), a meno che non vi sia una richiesta giustificata da motivi specifici (prova di uno scambio di dati).
  • 3 anni dopo la chiusura del caso – tutti i dati personali vengono automaticamente cancellati.

Misure di sicurezza per evitare accessi non autorizzati

L'applicazione SOLVIT consente tre livelli di accesso, ciascuno protetto da un ID utente, da una password e da un codice digitale aggiuntivo analogo a quello utilizzato per le operazioni bancarie online.

Le comunicazioni esterne con la banca dati sono inoltre protette dal protocollo di sicurezza https.

L'accesso ai dati personali contenuti nell'applicazione viene dato soltanto agli interlocutori indicati in Chi può accedere ai dati e per quale motivo?.

Accesso ai dati personali

Non è possibile avere un accesso diretto ai propri dati che figurano nell'applicazione SOLVIT. Per sapere quali dati sono o sono stati elaborati, oppure per modificare o cancellare tali dati, occorre contattarci.

È inoltre possibile chiedere al centro d'appartenenza l'elenco completo dei dati in suo possesso per correggere o cancellare quelli non corretti. La correzione/cancellazione avviene quanto prima e, in ogni caso, entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta.

Casella di posta elettronica SOLVIT

È possibile inviarci qualsiasi domanda riguardante SOLVIT. Il servizio della Commissione che gestisce SOLVIT elaborerà i dati personali soltanto entro i limiti necessari per fornire una risposta.

Per poter fornire una riposta soddisfacente, il servizio potrebbe aver bisogno di inoltrare il messaggio ad un altro servizio della Commissione. In tal caso, ne informerà il richiedente per e-mail.

La domanda non verrà inviata a servizi esterni alla Commissione. Se per risolvere un caso è opportuno rivolgersi a terzi, consiglieremo al richiedente di contattarli direttamente.

Conserveremo la domanda e i relativi dati soltanto per il tempo strettamente necessario per rispondere ed (eventualmente) darvi seguito.

Recapito del responsabile del trattamento dei dati personali

Capogruppo SOLVIT
Direzione generale Mercato interno e servizi
Unità B.1
Commissione europea
B - 1049 Bruxelles
(Belgio)

Indirizzo e-mail: solvit@ec.europa.eu.

Non usare questo indirizzo e-mail per presentare un reclamo a SOLVIT – compilare invece l'apposito modulo online.