Percorso di navigazione

Catalogo delle pubblicazioni

Cerca nel catalogo

image

Digitare una parola o una sequenza esatta o un numero di catalogo, ad esempio:
discriminazione
Osservatorio europeo dell'occupazione
KE-30-08-436-FR-D

Attenzione: alcune pubblicazioni potrebbero essere disponibili solo in inglese, francese e tedesco.

Pubblicazioni recenti

07/01/2016

Review of recent social policy reform - Report of the Social Protection Committee (2015)  (07/01/2016)

Catalog N. :KE-BO-15-001-EN-N

The 2015 Report of the Social Protection Committee takes stock of recent social policy reforms in the EU. The report sheds light on the key challenges facing EU policymakers in the areas of social inclusion, poverty reduction, Roma inclusion, pensions, health care and long-term care needs, and analyses the reforms introduced to overcome them. It stresses the need for an integrated approach of social protection, covering a citizen’s entire life course, from childbirth and related care through to education, training and employment, family and social life and finally retirement.

This publication is available only in electronic version in English.

07/01/2016

The Austrian food basket  (07/01/2016)

Catalog N. :KE-04-15-555-EN-N

The European Reference Budgets Network is a project financed by the European Commission that aims to develop cross- national, comparable reference budgets in all EU Member States. Reference budgets are baskets of goods and services considered necessary for an individual household to reach an acceptable standard of living within a given country, region or city.
Preparing reference budgets with a common methodology can help EU Member States to design effective and adequate income support measures and to encourage mutual learning and the exchange of best practices. More information about the project as well as the full country reports can be found on the European Commission website: http://europa.eu/!CC79TD

Ordina in [EU Bookshop] Ordina in EU bookshop

pdf Scarica il PDF

Deutsch English

Numero di scaricamenti:804

15/12/2015

Portfolio of EU social indicators for the monitoring of progress towards the EU objectives for social protection and social Inclusion  (15/12/2015)

Catalog N. :KE-06-14-163-EN-N

This publication reflects the 2015 update of the portfolio of EU social indicators as developed by the Social Protection Committee and especially its Indicators Sub-Group. The indicators aim at monitoring progress towards the EU objectives for social protection and social inclusion. In addition to a list of overarching indicators, four sets of indicators focus on specific topics: social inclusion, pensions, healthcare and long-term care, and child poverty and wellbeing. The lists are continuously being improved as statistics, data collection and policy needs evolve. The indicators are an essential tool to assess the social challenges facing EU countries, identity social trends to watch and support Member States reporting on social policies.

This publications is available only in electronic version.

20/11/2015

Poverty Dynamics in Europe: From What to Why - Working Paper 03/2015  (20/11/2015)

Catalog N. :KE-EW-15-003-EN-N

This working paper looks at poverty dynamics in Europe. Analysing poverty dynamics, i.e. incorporating time dimension to the analysis, helps to better understand the characteristics and various facets of poverty. In addition to looking at persistent poverty, it is important to look at the probability of exiting and entering poverty in different groups of the population and at poverty trajectories of the poor. This working paper presents empirical evidence on various issues related to poverty dynamics based on EU-SILC longitudinal data spanning from 2008 to 2012.

Ordina in [EU Bookshop] Ordina in EU bookshop

pdf Scarica il PDF

English

Numero di scaricamenti:703

Pubblicazioni connesse

20/11/2015

Breaking the vicious circle of poverty and deprivation  (20/11/2015)

Catalog N. :KE-01-15-518-EN-N

This brochure describes the EU’s effort to help some of its most vulnerable citizens by providing non-financial assistance. It presents statistics that indicate the current level of poverty in Europe, and describes what FEAD is; why it’s needed; whom it’s for; and how it works. The publication also gives true-life examples of how FEAD is helping people in Europe, and how assistance is administered by partners in several EU countries. An annex provides details for each country: budget, how the funds are being used, and the name and contact information of the managing authority.

This publication will be available  in all EU official languages.

Ordina in [EU Bookshop] Ordina in EU bookshop

pdf Scarica il PDF

English

Numero di scaricamenti:743

Pubblicazioni connesse

12/11/2015

An in-depth analysis of adult learning policies and their effectiveness in Europe  (12/11/2015)

Catalog N. :KE-04-15-182-EN-N

This study evaluates the performance of European countries in the field of adult education and training and identifies a set of success factors to achieve effective adult learning policy.

Ordina in [EU Bookshop] Ordina in EU bookshop

pdf Scarica il PDF

English

Numero di scaricamenti:1184

11/11/2015

Guida non vincolante di buone prassi per l’attuazione della direttiva 2013/35/UE relativa ai campi elettromagnetici - Volume 1: Guida pratica  (11/11/2015)

Catalog N. :KE-04-15-140-IT-N

La direttiva 2013/35/UE stabilisce le disposizioni minime di sicurezza relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici. La presente guida pratica è stata elaborata per aiutare i datori di lavoro, in particolare nelle piccole e medie imprese (PMI), a capire che cosa sia necessario fare per conformarsi alla direttiva, ma può essere utile anche per i lavoratori, i rappresentanti dei lavoratori e le autorità di regolamentazione degli Stati membri. Essa è costituita da due volumi e da una guida specifica per le PMI. Il volume 1 della guida pratica fornisce consigli per l’esecuzione della valutazione del rischio ed altre informazioni sulle opzioni disponibili nel caso in cui i datori di lavoro debbano adottare ulteriori misure di protezione o di prevenzione. Il volume 2 presenta dodici studi di casi che spiegano ai datori di lavoro come effettuare le valutazioni ed illustrano alcune delle misure di prevenzione e di protezione che potrebbero scegliere ed applicare. Gli studi di casi sono presentati nel contesto di luoghi di lavoro comuni, ma sono stati svolti sulla base di situazioni di lavoro reali. La Guida per le PMI offre assistenza per una valutazione iniziale dei rischi derivanti dai campi elettromagnetici sul luogo di lavoro. In base ai suoi risultati, la valutazione aiuta a decidere se è necessario adottare ulteriori misure in conformità alla direttiva relativa ai campi elettromagnetici. La presente pubblicazione è disponibile in formato elettronico in tutte le lingue ufficiali dell’UE.

11/11/2015

Guida non vincolante di buone prassi per l’attuazione della direttiva 2013/35/UE relativa ai campi elettromagnetici - Volume 2: Studi di casi  (11/11/2015)

Catalog N. :KE-04-15-141-IT-N

La direttiva 2013/35/UE stabilisce le disposizioni minime di sicurezza relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici. La presente guida pratica è stata elaborata per aiutare i datori di lavoro, in particolare nelle piccole e medie imprese (PMI), a capire che cosa sia necessario fare per conformarsi alla direttiva, ma può essere utile anche per i lavoratori, i rappresentanti dei lavoratori e le autorità di regolamentazione degli Stati membri. Essa è costituita da due volumi e da una guida specifica per le PMI. Il volume 1 della guida pratica fornisce consigli per l’esecuzione della valutazione del rischio ed altre informazioni sulle opzioni disponibili nel caso in cui i datori di lavoro debbano adottare ulteriori misure di protezione o di prevenzione. Il volume 2 presenta dodici studi di casi che spiegano ai datori di lavoro come effettuare le valutazioni ed illustrano alcune delle misure di prevenzione e di protezione che potrebbero scegliere ed applicare. Gli studi di casi sono presentati nel contesto di luoghi di lavoro comuni, ma sono stati svolti sulla base di situazioni di lavoro reali. La Guida per le PMI offre assistenza per una valutazione iniziale dei rischi derivanti dai campi elettromagnetici sul luogo di lavoro. In base ai suoi risultati, la valutazione aiuta a decidere se è necessario adottare ulteriori misure in conformità alla direttiva relativa ai campi elettromagnetici. La presente pubblicazione è disponibile in formato elettronico in tutte le lingue ufficiali dell’UE.

11/11/2015

Guida non vincolante di buone prassi per l’attuazione della direttiva 2013/35/UE relativa ai - campi elettromagnetici  (11/11/2015)

Catalog N. :KE-04-15-142-IT-N

La direttiva 2013/35/UE stabilisce le disposizioni minime di sicurezza relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici (CEM). Sono comunque pochi i datori di lavoro che dovranno calcolare o misurare i livelli dei campi elettromagnetici sul proprio luogo di lavoro. Nella maggior parte dei casi il lavoro svolto è di natura tale che il rischio sarà basso e potrà essere verificato in modo abbastanza semplice. La presente guida intende spiegare come le attività che svolgiamo possano essere soggette alla direttiva relativa ai campi elettromagnetici.
Essa non è giuridicamente vincolante e non fornisce un’interpretazione di specifiche norme giuridiche che vanno rispettate.Per questo motivo, essa va letta in combinazione con la direttiva relativa ai campi elettromagnetici, la direttiva quadro 89/391/CEE e le leggi nazionali pertinenti. La guida è concepita in modo tale da consentire ai datori di lavoro già conformi alle norme di effettuare un rapido accertamento. Informazioni più dettagliate che riguardano anche la valutazione dell’esposizione e le misure preventive sono contenute nella Guida completa non vincolante di buone prassi per l’attuazione della direttiva 2013/35/UE.

La presente pubblicazione è disponibile in formato elettronico in tutte le lingue ufficiali dell’UE.