Percorso di navigazione

Finanziamenti

Rotelle dentate con bandiera dell'UE

La Commissione europea eroga fondi per progetti riguardanti l'occupazione, gli affari sociali e l'integrazione mediante i seguenti programmi.

Fondo sociale europeo (FSE)

Il Fondo sociale europeo finanzia progetti intesi ad aiutare le persone a migliorare le loro competenze e prospettive professionali. Per candidarsi, le organizzazioni pubbliche e private devono mettersi in contatto con gli enti preposti alla gestione dell'FSE nel proprio paese. La Commissione europea fissa le priorità di finanziamento, ma non è direttamente coinvolta nella selezione dei progetti.

Per saperne di più sull'FSE
L'FSE nel tuo paese

Programma dell’UE per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI)

Il programma per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI) è uno strumento di finanziamento a livello europeo gestito direttamente dalla Commissione europea per sostenere l'occupazione, la politica sociale e la mobilità dei lavoratori in tutta l'UE. Per chiedere un finanziamento, le organizzazioni ammissibili devono rispondere ad un bando di gara o invito a presentare proposte.

Per saperne di più sul programma EaSI

Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG)

Il FEG viene in soccorso dei lavoratori che hanno perso il lavoro a seguito di mutamenti strutturali del commercio mondiale, aiutandoli a trovare quanto prima una nuova occupazione. Le persone disoccupate e le imprese con esuberi che desiderino chiedere un finanziamento sono pertanto invitate a contattare le autorità nazionali competenti.

Per saperne di più sul FEG

Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD)

Il FEAD sostiene gli interventi promossi dai paesi dell'UE per prestare assistenza materiale ai più indigenti. Le autorità nazionali selezionano le organizzazioni partner che erogano l'assistenza, sulla base dei programmi nazionali per il periodo 2014-2020 approvati dalla Commissione.

Per saperne di più sul FEAD

Finanziamenti correlati

    Condividi

  • Invia come Tweet Condividi su Facebook Condividi su Google+