Percorso di navigazione

ESF - Fondo sociale europeo

Investire nelle persone

L'FSE è il principale strumento di cui l'Europa si avvale per promuovere l'occupazione e l'integrazione sociale. Aiuta le persone a trovare un lavoro (o se lo hanno già a trovarne uno migliore), favorendo l'inserimento dei soggetti svantaggiati nella società e garantendo opportunità di vita più eque per tutti.

A tale scopo investe nei cittadini europei e nelle loro capacità, siano essi occupati o disoccupati, giovani o vecchi.

Ogni anno il fondo aiuta circa 10 milioni di persone a trovare lavoro o a migliorare le proprie competenze per trovare un lavoro in futuro.

Ciò è importante:

  • a breve termine, per mitigare le conseguenze dell'attuale crisi economica, soprattutto l'aumento dei livelli di disoccupazione e di povertà
  • a lungo termine, come elemento della strategia di ristrutturazione dell'economia europea, che mira a creare non solo posti di lavoro, ma una società solidale.

Da sessant'anni la Commissione europea collabora con gli Stati membri per dare alle persone la possibilità di migliorare le loro prospettive professionali. Nel corso del 2017 saranno organizzati numerosi eventi a livello regionale e nazionale per commemorare il 60° anniversario dell'FSE.

Finanziamenti e obiettivi per il periodo 2014-2020

Durante questo periodo, l'FSE erogherà circa 80 miliardi di euro (a prezzi correnti) di finanziamenti per:

Per saperne di più sugli obiettivi dell'FSE per il 2014-2020

Chi fa cosa

La strategia e il bilancio dell'FSE vengono negoziati e decisi insieme dai paesi dell'UE, dal Parlamento europeo e dalla Commissione.

I singoli paesi e la Commissione definiscono quindi i programmi operativi nazionali per un periodo di 7 anni.

I finanziamenti vanno ad un'ampia gamma di organizzazioni - del settore pubblico o privato e della società civile - le quali offrono assistenza pratica per la ricerca di un impiego o il mantenimento del posto di lavoro.

Per saperne di più sull'FSE