Percorso di navigazione

Cure mediche impreviste - Spagna

Emergenze

Chiamare il 112

Ministerio de Sanidad, Servicios Sociales e Igualdad (Ministero della salute, dei servizi sociali e delle pari opportunità)
Telefono: ++34 901 400 100
E-mail: oiac@msssi.es
Sito web: www.msssi.gob.es

Cure, copertura e spese

Medici

  • Le cure mediche fornite dal servizio sanitario pubblico sono gratuite. Attenzione: a volte alberghi e tour operator chiamano o consigliano un medico privato, che è a pagamento.
  • Se dovete chiamare un medico per un'emergenza, mostrate la tessera TEAM in corso di validità e chiedete di usufruire del servizio sanitario pubblico (asistencia sanitaria pública o asistencia del Sistema Nacional de Salud).
  • Se vi chiedono di pagare subito, non si tratta del sistema sanitario pubblico e la tessera TEAM non sarà accettata.

Dentisti

  • Tranne in rari casi di emergenza, le cure dentistiche di solito sono a pagamento.
  • L'assicurazione copre solo le misure preventive e cure specifiche per i bambini.
  • Le spese non sono rimborsate.

Cure ospedaliere

  • Per le cure ospedaliere è necessaria la richiesta di un medico, tranne nei casi di emergenza.
  • Solo gli ospedali pubblici sono gratuiti.
  • Ricordatevi di esibire la TEAM all'accettazione, altrimenti dovrete pagare le cure come pazienti privati.
  • Le spese per le cure private non sono rimborsabili.

Ricette

  • Potete acquistare le medicine prescritte dai medici del servizio pubblico in qualsiasi farmacia.
  • Se potete dimostrare di essere pensionati di un paese dell'UE, oppure di Islanda, Liechtenstein, Norvegia o Svizzera, dovete pagare solo una frazione del prezzo della ricetta (con alcune eccezioni).
  • Se dovete prendere determinati farmaci dopo le dimissioni dall'ospedale, presentatevi con la cartella clinica a un "Centro de salud", dove un medico vi darà una ricetta.

Ambulanza

  • Il trasporto in ambulanza è gratuito se effettuato da un servizio sanitario pubblico.

Ambulanza aerea

  • Nessuna disposizione specifica

Rimborsi

  • Non sono previsti rimborsi, visto che l'assistenza sanitaria pubblica è gratuita.
  • Se avete dovuto pagare l'importo totale dell'assistenza medica, contattate il vostro servizio sanitario nazionale una volta rientrati per chiedere un rimborso.

Contributo dei pazienti

  • Tranne che per le ricette, l'accesso al sistema sanitario pubblico, comprese le cure primarie, specialistiche, ospedaliere e di emergenza, è gratuito e non prevede il pagamento di ticket.
  • Di norma, dovrete pagare una percentuale del costo dei farmaci finanziati dall'assistenza sanitaria pubblica e prescritti da un medico convenzionato:
    • si tratta del 10%, se siete pensionati di un paese dell'UE oppure di Islanda, Liechtenstein, Norvegia o Svizzera;
    • il 50% negli altri casi.

Dialisi, ossigenoterapia, chemio

  • Se avete bisogno di una di queste cure, occorre organizzarle e prenotarle prima della partenza. Si consiglia di prenotarle con largo anticipo.
  • Rivolgersi a un operatore sanitario pubblico. Le cure private non sono coperte dalla TEAM.
  • Per la chemioterapia: contattare un ospedale.
  • Per la dialisi: contattare un "Centro de especialidades" (centro specialistico) o un ospedale.
  • Per l'ossigenoterapia: contattare un "Centro de Salud". La terapia può essere erogata anche da un "Centro de especialidades" o da un ospedale.
  • Prima di mettervi in viaggio, contattate i servizi sanitari pubblici della comunità autonoma in cui soggiornerete. Vi informeranno sulle procedure e sui centri disponibili.
  • Organizzazioni sanitarie autonome

Perdita o furto della tessera

Contatti per i titolari di tessera TEAM rilasciata in Spagna

Instituto Nacional de la Seguridad Social (INSS)

Telefono: +34 901 16 65 65

Contattare gli uffici provinciali dell'INSS.

Per i dipendenti pubblici:

Mutualidad General de Funcionarios Civiles del Estado

Telefono: +34 91 273 95 00

Controllate su MUFACE, l'organismo di previdenza sociale per i dipendenti pubblici statali, come contattare l'ufficio informazioni e i servizi provinciali MUFACE.


    Condividi

  • Invia come Tweet Condividi su Facebook Condividi su Google+