Percorso di navigazione

Altri strumenti

Valutazioni d'impatto programmate – "Tabelle di marcia" - Valutazione d'impatto

Tabelle di marcia

Le tabelle di marcia forniscono una prima descrizione delle iniziative previste dalla Commissione. Descrivono il problema che l’iniziativa intende affrontare e le diverse possibilità d’intervento. Offrono inoltre una panoramica delle previste fasi di sviluppo dell’iniziativa, comprese la consultazione dei portatori d'interessi e le valutazioni d’impatto. Nei casi in cui non è prevista una valutazione d’impatto, la tabella di marcia ne specifica i motivi.

Le tabelle di marcia consentono ai portatori d'interessi di essere informati sui lavori della Commissione e di inviare i loro contributi in una fase iniziale. Permettono loro inoltre di pianificare e organizzare la loro partecipazione alla consultazione pubblica.

Le tabelle di marcia sono obbligatorie per le iniziative della Commissione che possono avere ripercussioni economiche, sociali o ambientali significative, vale a dire:

  • proposte legislative
  • iniziative non legislative (Libri bianchi, piani d’azione, programmi finanziari, direttive di negoziato per accordi internazionali)
  • atti di esecuzione e atti delegati

Per le iniziative che non hanno un impatto diretto significativo non è richiesta una tabella di marcia o una valutazione d’impatto.

Per ricevere un'e-mail di notifica sulle nuove tabelle di marcia e/o consultazioni pubbliche, iscrivetevi a La Commissione al lavoro – Notifiche o, se rappresentate un'organizzazione o siete un lavoratore autonomo e svolgete attività che influenzano le politiche e i processi decisionali delle istituzioni europee, nel Registro dell'UE per la trasparenza.

In alternativa, seguite i nostri Feed RSS Icona RSS