Percorso di navigazione

Solidarietà e competitività

Luglio 2013

Chernomorka © euronews 2013

La cooperative bulgara Chernomorka, con sede a Burgas, offre possibilità di lavoro alle persone disabili, grazie alla produzione di abbigliamento per bambini e neonati.

Fondata nel 1950 da invalidi di guerra, la cooperativa Chernomorka, che letteralmente significa “la donna del Mar Nero”, conta poco più di 100 dipendenti di cui l’80% sono donne e il 57% hanno una disabilità. Il lavoro qui svolto favorisce l’integrazione delle persone disabili, ne riduce la dipendenza dai sussidi pubblici, migliora le loro prospettive di occupazione e quindi la loro posizione all’interno della comunità, nonché la loro autostima.

La cooperativa, in cinque anni, ha ricevuto circa € 190 000 di sovvenzioni dell’UE attraverso i Fondi strutturali europei, destinati a formare i lavoratori e adattare l’ambiente di lavoro alle speciali necessità delle persone disabili. Come ha spiegato Maya Marinova, la presidente di Chernomorka, “questo ha ovviamente influito sulla situazione finanziaria della cooperativa. Il fatturato è cresciuto del 5-10 percento annuo e abbiamo assunto molte persone, tra cui lavoratori disabili. In sette anni siamo passati da 8-10 dipendenti a 30”.

“Il nostro obiettivo è perfezionare la qualità della produzione”, continua Maya Marinova, “e al tempo stesso migliorare le condizioni lavorative per i dipendenti disabili. E naturalmente la cosa più importante è aumentare la produttività.” Ma lo scopo socialmente responsabile di offrire una terapia attraverso il lavoro per persone disabili è rimasto immutato.

Tutte le storie di successo

Inizio pagina
Ma che cos’è una PMI?

Programmi chiave per gli imprenditori

  • Verso l’internazionalizzazione con Enterprise Europe Network
  • Guidare un giovane imprenditore con Erasmus for Young Entrepreneurs

Questo sito web è amministrato dalla direzione generale Impresa e industria
e finanziato nell’ambito del Programma quadro per l’innovazione e la competitività (CIP).

Ultimo aggiornamento: 03/03/2014 | Inizio pagina