Percorso di navigazione

La scuola di danza di Nuria è diventata realtà grazie ad un micro prestito

Aprile 2010

Il sogno di Nuria Ventura di aprire la sua scuola di danza a Barcellona è diventato realtà grazie al microcredito. “Senza il microcredito non avrei potuto aprire la scuola: questa scuola è la mia stabilità il mio futuro.”

Nuria Ventura è una coreografa, regista, ballerina di flamenco, ballerina di danza contemporanea, oltre che direttrice e insegnante di una scuola di danza. Il suo progetto di aprire una sua scuola di danza si è concretizzato nel 2007 grazie ad un microcredito sostenuto dall’UE, del valore di €25.000, che le ha consentito di affittare e ristrutturare i locali per le attività della scuola.

All’inizio gli allievi erano 20, ma in meno di due anni sono diventati 60. “Vorrei che la scuola diventasse un punto di riferimento per la danza nella regione, che fosse associata ai migliori professionisti nel settore. E mi piacerebbe anche vedere aumentare il numero degli iscritti”. La scuola di Nuria crea anche occupazione: ora ha 10 dipendenti part-time.

“Ottenere il microcredito è stato facile. Ho presentato il mio progetto corredato dal mio CV, ed è stato approvato. Avevo anche una chiara idea imprenditoriale, con un’adeguata formazione professionale, per questo sono stata scelta.”

Il programma quadro per la competitività e l’innovazione per il periodo 2007-13 dà la possibilità di ottenere garanzie di microcredito attraverso gli strumenti finanziari gestiti dal Fondo europeo per gli investimentiEnglish. Il FEI, grazie al meccanismo di garanzia per le PMI, che comprende uno sportello specifico per i microcrediti, procura agli organismi di microcredito garanzie di prestito d’importo massimo pari a €25.000 a favore delle microimprese (con 9 dipendenti al massimo).

Grazie ai microcrediti sostenuti dall’UE, molti imprenditori in Europa hanno l’opportunità di avviare o sviluppare una piccola azienda. MicroBank, la banca sociale della banca spagnola La Caixa, offre microcrediti garantiti dai programmi dell’UE a persone che non possono ottenere prestiti da altre banche. È un’opportunità per le persone meno avvantaggiate di sviluppare la propria attività, creare ulteriori posti di lavoro e aumentare la produzione.


Per saperne di più:

  • Le microimprese possono trovare i dati degli intermediari finanziari in grado di concedere prestiti attraverso lo Sportello per i microcrediti sul sito web di Access2finance
  • Maggiori informazioni sulle iniziative politiche della Commissione per i microcreditiDeutschEnglishfrançais

Tutte le storie di successo

Inizio pagina
Ma che cos’è una PMI?

Programmi chiave per gli imprenditori

  • Verso l’internazionalizzazione con Enterprise Europe Network
  • Guidare un giovane imprenditore con Erasmus for Young Entrepreneurs

Questo sito web è amministrato dalla direzione generale Impresa e industria
e finanziato nell’ambito del Programma quadro per l’innovazione e la competitività (CIP).

Ultimo aggiornamento: 04/02/2014 | Inizio pagina