Borse di studio individuali (IF)

Sei un ricercatore esperto in cerca di nuove opportunità? Le borse di studio individuali finanziano ricercatori che desiderano migliorare la proprie prospettive professionali lavorando all'estero.

Tipi di borse di studio individuali

Esistono due tipi di borse individuali:

1. Borse di studio europee

  • Per attività di ricerca da svolgere in.
  • Aperte a ricercatori provenienti da paesi extraeuropei o che si spostano all'interno dell'Europa.
  • Possono contribuire a riavviare una carriera nella ricerca dopo un'interruzione, come un congedo parentale.
  • Possono anche servire a reintegrare ricercatori che ritornano in Europa.

2. Borse di studio internazionali

  • Finanziano il trasferimento al di fuori dell'Europa di ricercatori appartenenti ai.
  • La durata massima del soggiorno è di un anno.

Le borse europee e internazionali possono anche includere un trasferimento di 3 o 6 mesi presso un'altra organizzazione in Europa, se può servire ad accrescere l'impatto della borsa.

Chi può fare domanda?

Questa azione intende sostenere i ricercatori migliori e più promettenti di qualsiasi paese del mondo.

Possono fare domanda soltanto i ricercatori esperti, nel senso che alla scadenza dell'invito a presentare proposte occorre essere in possesso di un diploma di dottorato o aver svolto almeno quattro anni di attività di ricerca a tempo pieno.

Quali attività possono essere finanziate?

Possono ottenere un finanziamento tutti i campi della ricerca, tranne quelli che rientrano nel trattato EURATOM (articolo 4 e allegato I).

La mobilità tra più paesi è obbligatoria. Si incoraggia anche la mobilità intersettoriale.

Quali spese copre il finanziamento?

La borsa comprende un'indennità per coprire le spese di vitto e alloggio, il costo dei viaggi e le spese familiari. La borsa è concessa dall'organizzazione ospitante, in genere un'università, un centro di ricerca o un'impresa in Europa. Vengono inoltre finanziati i costi generali e legati alla ricerca della/e organizzazione/i ospitante/i.

Le borse europee hanno una durata di uno o due anni, mentre quelle internazionali possono durare da due a tre anni.

Chi decide?

Le borse di studio individuali vengono selezionate mediante un concorso generale e una valutazione trasparente e indipendente che si avvale di una serie di criteri predeterminati, indicati nel e negli.

Come fare domanda?

Occorre presentare una proposta di ricerca e il proprio curriculum vitae. Le proposte devono essere redatte insieme alla/e organizzazione/i ospitante/i prescelta/e (università, centro di ricerca o azienda).

Le candidature vanno inviate a seguito di un invito a presentare proposte. Tutti i bandi da gara e le relative informazioni, come la Guida del candidato e tutti i criteri di ammissibilità figurano nel portale dei partecipanti.

Per ulteriori consigli e informazioni è possibile rivolgersi anche agli sportelli nazionali e all'helpdesk di Orizzonte 2020.