Percorso di navigazione

Borse intraeuropee per lo sviluppo della carriera (IEF)

© European Union

Nelle varie fasi della loro carriera, i ricercatori esperti potrebbero essere interessati ad acquisire nuove capacità di ricerca o lavorare in altri settori. Questo ampliamento dei loro orizzonti contribuisce anche a rafforzare la base di conoscenze dell'Europa. A sua volta, tale processo rende la nostra economia più competitiva e crea nuovi e migliori posti di lavoro.

Le borse intraeuropee per lo sviluppo della carriera (IEF), create nell'ambito delle azioni Marie Curie, rispondono proprio a questa esigenza. Il loro obiettivo specifico è aiutare i ricercatori esperti a fare nuove esperienze.

Chi può candidarsi?

I ricercatori residenti in uno Stato membro dell'UE o paese associato possono chiedere una borsa IEF. Per candidarsi, è necessario essere in possesso di un diploma di dottorato o aver svolto l'equivalente di almeno 4 anni di attività di ricerca a tempo pieno, previo ottenimento di un diploma che dà accesso al corso di dottorato. Generalmente, vi sarà chiesto di svolgere il progetto presso un'organizzazione d'accoglienza di un paese dell'UE o di un paese associato diverso dal vostro. Viene inoltre riservato un trattamento speciale a chi torna a fare ricerca dopo una pausa.

Quali settori possono essere finanziati?

Sono ammesse proposte IEF per tutti i settori della ricerca scientifica e tecnologica, ad eccezione dei settori previsti dal trattato EURATOM.

Quali spese copre il finanziamento?

I finanziamenti IEF sono destinati alla formazione avanzata. Ciò comprende ad esempio l'acquisizione di competenze nuove e/o complementari e la mobilità transnazionale. La formazione si basa su un programma personale di sviluppo della carriera concordato dal ricercatore insieme al supervisore dell'organizzazione d'accoglienza. Il sostegno finanziario viene fornito per un periodo di 12-24 months (equivalenti a tempo pieno) per i singoli progetti presentati da ricercatori esperti degli Stati membri o dei paesi associati in collaborazione con un'organizzazione d'accoglienza di uno Stato membro o di un paese associato.

Esempi di tipi di formazione:

  • formazione mediante la ricerca sotto la guida di un supervisore, sulla base di un progetto individuale personalizzato
  • formazione pratica per lo sviluppo delle competenze scientifiche (nuove tecniche o nuovi strumenti, ecc.) e quelle complementari (preparazione delle proposte per richiedere finanziamenti, richieste di brevetti, gestione del progetto, coordinamento delle funzioni, supervisione del personale tecnico, ecc.)
  • scambio di conoscenze a livello intersettoriale o interdisciplinare
  • capacità di creare collaborazioni
  • gestione scientifica e finanziaria attiva del vostro progetto di ricerca
  • sviluppo delle competenze organizzative attraverso l'organizzazione di azioni di formazione o divulgazione.

Chi decide?

Le proposte IEF vengono selezionate mediante un concorso generale. La selezione è frutto di un'analisi paritetica, trasparente ed indipendente, basata sull'eccellenza e su una serie di criteri prestabiliti.

Come candidarsi?

Le proposte vanno inviate a seguito di un invito a presentare proposte. Gli inviti sono reperibili e le proposte possono essere inviate tramite il portale dei partecipanti (sito Web in inglese). Nella sezione "Candidati ora" di questo sito Web sono inoltre disponibili un elenco delle azioni Marie Curie aperte e una serie di utili suggerimenti.

Reaching for the stars

Meet our fellows

Reaching for the stars

The Intra European Fellowship HIFHZLENS project aimed at studying the formation and evolution of 'high redshift galaxies through gravitational telescopes'.Read full storyEnglish (en)

Choose high-contrast version Set page to normal font size Increase font size by 200 percent Send this page to a friend print this page

How to apply
Participant Portal – check Marie Curie Actions calls & submit your proposal (electronic submission service).
FAQ

Inviti aperti