Banner Ricerca Avviso legale importante
   
Per contattarci   |   Ricerca   
Trasporto di superficie
Elemento grafico Home
Elemento grafico Panoramica
Elemento grafico Trasporto su strada
Elemento grafico Trasporto su vie d'acqua
Elemento grafico Trasporto su rotaia
Elemento grafico Trasporto in futuro
Elemento grafico Informazioni aggiuntive
   
image image
Elemento grafico Altri progetti tematici

 

image

Trasporto su strada

Il settore del trasporto su strada europeo è enorme: più di 12 milioni di posti di lavoro sono correlati a questo settore, che contribuisce ogni anno con circa €490 miliardi al giro d'affari dell'economia europea. Il solo settore automobilistico spende ogni anno circa €19 miliardi per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, diventando così il maggiore investitore privato in questo ambito. Come per altre aree industrializzate nel mondo, l'economia europea è cresciuta in parallelo con il settore in espansione del trasporto su strada.

Ma il trasporto su strada crea inoltre problemi per la salute, la sicurezza e la mobilità delle persone. Le reti europee del trasporto su strada e le infrastrutture stradali cittadine sono estremamente congestionate e gli ingorghi dovuti al traffico costano all'Europa il 2% del PIL. Ogni anno gli incidenti stradali causano migliaia di vittime. Infrastrutture importanti come i ponti e le gallerie sono obiettivi sensibili agli attacchi terroristici e quindi necessitano di nuove misure di protezione. Ma il problema maggiore è rappresentato dall'inquinamento: le emissioni correlate al traffico costano all'Europa l'1,7% in termini di PIL o €360 per cittadino, per non parlare delle spese sanitarie dovute all'insorgere di malattie causate dall'inquinamento.

I programmi di ricerca UE stanno affrontando tutti questi problemi, progettando tecnologie per i trasporti più pulite e silenziose, veicoli più resistenti agli impatti, sistemi di tutela della sicurezza, opzioni più agevoli di trasporto intermodale per snellire il traffico su strada e infine reti intelligenti di gestione del traffico che risparmino al settore ed ai consumatori sia tempo che denaro.

Ridurre le vittime della strada!

Il numero delle vittime da incidenti stradali è inaccettabilmente elevato in Europa, una statistica alta che la ricerca spera di ridurre. APROSYS, un progetto finanziato dall'UE sta sviluppando tecnologie per il miglioramento della sicurezza passiva di quattro categorie di utenti della strada: automobilisti e passeggeri, pedoni e ciclisti, motociclisti e camionisti.

Per svolgere questo compito, i partner APROSYS stanno sviluppando nuovi criteri di impatto e modelli matematici del corpo umano, manichini innovativi per i crash test per l'analisi degli scontri laterali che colpiscono i passeggeri, nonché sistemi di sicurezza intelligenti basati su tecnologie di test virtuali. L'obiettivo finale?Ridurre il numero annuale di vittime della strada da 50.000 a 35.000.

www.aprosys.com

Top

 

  page 1 page 2 page 3 page 4 page 5 page 6
Elemento grafico