Avviso legale importante
   
Per contattarci   |   Ricerca   
Nanotecnologia
Graphic element Home
Graphic element Considerazioni generali
Graphic element Nuove competenze
Graphic element Priorità
Graphic element Aree di applicazione
Graphic element La nanorivoluzione
Graphic element Per maggiori informazioni
   
image image
Graphic element Altri progetti tematici

 

image

Aree di applicazione

Le attuali aree di applicazione

La nanotecnologia si riflette già sui prodotti più svariati, come gli alimenti di nuova creazione, i dispositivi medicali, i rivestimenti chimici, i kit di analisi mediche personali, i sensori per sistemi di sicurezza, i depuratori d’acqua per i veicoli spaziali abitati, gli schermi per i videogiochi palmari, e gli schermi cinematografici ad alta risoluzione per le sale cinematografiche.

Sostenere la società dell’informazione

Il mercato mondiale della nanoelettronica vale centinaia di miliardi di euro e questa industria è la forza trainante dell’attuale sviluppo della nanotecnologia. La nanoelettronica permetterà di creare computer e transistor molto più potenti, che potranno essere utilizzati nei telefoni, nelle automobili, negli elettrodomestici e in una moltitudine di altre applicazioni industriali e di consumo che già ora sono governate da microprocessore.

Nanoelettronica
Calcolare con una molecola

I futuri dispositivi di elaborazione delle informazioni potrebbero richiedere un nuovo paradigma per il modo in cui i calcoli sono effettuati. L’idea guida del progetto BUN è "come utilizzare le caratteristiche intrinseche delle molecole per eseguire calcoli". Questa filosofia è in contrasto con il pensiero attuale che, in sintesi, recita "come utilizzare le molecole per simulare il funzionamento dei transistor". Il progetto sintetizza e studia molecole progettate a tavolino, da utilizzare in futuro come dispositivi monomolecolari.

Miglioramento della salute umana

Da queste associazioni nasceranno biosensori, biomateriali e nuove generazioni di biochip destinati al trattamento delle affezioni potenzialmente fatali, tra cui il cancro e le cardiopatie. Questi dispositivi bioingegnerizzati, che si presenteranno sotto forma di impianti corporei, somministreranno farmaci intelligenti o erogheranno nuove cellule destinate a riparare il tessuto danneggiato.

Imparare dalla natura

I dispositivi nanoelettronici per i chip utilizzati nei computer devono essere fabbricati in modo affidabile ed economicamente efficiente. Il progetto BIOAND giungerà a una migliore comprensione della tecnologia utilizzata, e svilupperà gli strumenti necessari per produrre i componenti elettronici molecolari mediante autoassemblaggio; un concetto che si osserva comunemente in natura ma che è usato molto raramente nelle procedure ingegneristiche.

Lo sviluppo di materiali intelligenti

La fabbricazione di nanostrutture permetterà di ottenere materiali dotai di nuove e migliori caratteristiche, che potranno essere utilizzati per pannelli solari, rivestimenti anticorrosivi, utensili più resistenti e più duri, purificatori d’aria fotovoltaici, dispositivi medicali di maggiore durata, catalizzatori chimici, e nel settore dei trasporti. Vi saranno, inoltre, nuovi materiali per applicazioni e prodotti ottici, elettronici e per l’accumulo di energia.

Top

 

  page 1 page 2 page 3 page 4 page 5 page 6
Aree di applicazione