Per contattarci  |  Ricerca nel sito EUROPA   
La nuova medicina
image Home
image Linee generali
image Le ricerche in corso
image Nuove terapie
image Tecnologie originali
image Strategie future
image Per maggiori informazioni
   
image image
image Altri progetti tematici

 

image

Linee generali

La diagnosi delle malattie

Attualmente la sanità assorbe quasi il 10 % della spesa pubblica dell'Unione europea. Urgono nuove terapie per le principali
malattie letali: cardiopatie, infarto e cancro – nonché per le
malattie croniche della vecchiaia, come l'artrite, l'osteoporosi
e l'incontinenza.

Occorrono anche nuovi farmaci, perché il problema della resistenza, tra le principali cause di insuccesso delle terapie classiche, si sta aggravando in misura allarmante. La resistenza alla chemioterapia
è un grave ostacolo al trattamento del cancro. Parallelamente, i microbi (virus, batteri, funghi, parassiti) stanno diventando sempre più resistenti agli antimicrobici utilizzati da anni. Molti trattamenti esistenti sono efficaci ma molto costosi, hanno modalità di assunzione poco pratiche o provocano effetti collaterali indesiderati.

La prescrizione della terapia giusta

Probabilmente la fonte più produttiva di nuove medicine deriverà dalla conoscenza delle modalità di funzionamento delle cellule viventi. Nuovi geni possono essere trasformati in organismi viventi, come batteri, funghi o piante destinate a produrre sostanze
farmaceutiche. Gran parte della ricerca attuale è dedicata a capire e riparare le anomalie di funzionamento dei geni e le funzioni
biologiche che essi regolano.

Mediante i Programmi quadro, la Commissione europea ha investito grandi risorse in tre aree fondamentali della ricerca sanitaria; nuove terapie, migliori strumenti diagnostici e mezzi per prevenire lo stato di salute precaria. La Commissione europea incoraggia la ricerca svolta in collaborazione tra istituzioni accademiche, imprese private (comprese le PMI) e investitori finanziari in tutta Europa – in collaborazione con il resto del mondo.

Nel Quinto programma quadro (1998-2002), il programma Qualità della vita finanzia azioni chiave e la ricerca generica dedicata al miglioramento della salute. Nel prossimo Programma quadro (2002-2006) sono stati proposti 2,6 miliardi per la ricerca sulla genomica e sulla biotecnologia per la sanità, nonché per gli alimenti più sicuri e per la valutazione dei rischi per la salute.

Top

 
  1 2 3 4 5 6
La nuova medicina