AVVISO IMPORTANTE - Le informazioni contenute in questo sito sono soggette ad una Clausola di esclusione della responsabilitÓ e ad un avviso relativo al Copyright.
 
Drapeau européen    Europa Graphic elementLa Commissione EuropeaGraphic element Ricerca Graphic elementWhat is Europe doing?
Cosa fa l'Europa?

Il patrimonio culturale va gestito

Pagina precedente Sommario Pagina seguente
Pagina precedente Sommario Pagina
seguente

Graphic elementLe azioni

Metodi di conservazione, strumenti innovativi di restauro, organizzazione dello spazio, trattamenti dei materiali... I progetti menzionati nelle pagine precedenti sono altrettanti strumenti che interessano gli amministratori, i conservatori, i bibliotecari, i responsabili politici e culturali che si occupano, più o meno direttamente, del patrimonio culturale.
Altri lavori europei analizzano in modo specifico i problemi di "gestione" allo scopo di mettere a punto veri e propri strumenti di supporto alle decisioni che saranno di grande aiuto a tutte queste figure. Essi si interrogano, ad esempio, sul "valore" (talvolta inestimabile) del patrimonio culturale che gestiscono, sui tipi di danni che lo minacciano, sul tipo di prevenzione, sul costo della loro conservazione e su quello, più a lungo termine, del loro restauro...

Il patrimonio culturale va gestito

Graphic elementI fatti

I fatti? Delle domande, piuttosto. Come fare per proteggere un patrimonio culturale comune permettendo contemporaneamente al pubblico di fruirne? In che modo si possono presentare, a quanti lo desiderano, edifici storici, opere d'arte, oggetti culturali senza procurare frustrazioni ai visitatori e danni ai visitati? Fino a che punto possono spingersi coloro a cui è affidata la gestione di queste testimonianze culturali per incrementare (tramite l'organizzazione di concerti, l'affitto di sale, la vendita di "prodotti derivati", la vendita libera di biglietti, ecc.) i fondi spesso esigui di cui dispongono, senza mettere a repentaglio le raccolte e i luoghi affidati alle loro cure? Come procedere nella scelta di sistemi migliori di conservazione, presentazione, restauro? Cosa fare quando si scopre un sito archeologico durante la costruzione di una galleria o di un parcheggio in un centro urbano? La ricerca europea contribuisce a dare delle risposte a questi interrogativi sempre più urgenti a cui sono chiamati a rispondere gli amministratori del patrimonio culturale e gli enti locali.

Il patrimonio culturale va gestito

Pace ad Altamira
La grotta di Altamira (Spagna), una delle testimonianze più preziose dell'arte paleolitica, è particolarmente sensibile all'"inquinamento umano". Il calcolo minuzioso del numero di visitatori a cui consentire l'ingresso in funzione delle condizioni climatiche giornaliere permette oggi di limitare i danni. Questa strategia, improntata alla prevenzione, è frutto di un progetto realizzato da geologi, geochimici e microbiologi europei: insieme ai responsabili di questi luoghi, hanno studiato quattro siti preistorici in Spagna e in Italia, analizzando l'impatto dei visitatori, le condizioni di illuminazione (che facilitano la proliferazione di microrganismi), gli effetti della temperatura e della pressione atmosferica. Questo progetto ha portato inoltre alla scoperta di un nuovo batterio utilizzato per la preparazione di un antibiotico che avrà l'onore di chiamarsi Altamirina.

Il conto salato dell'indifferenza
Il progetto Reach, che vede la partecipazione di università, amministratori del patrimonio culturale e imprese di Gran Bretagna, Svezia, Norvegia, Repubblica Ceca e Portogallo studia sei siti rappresentativi di realtà diffuse, da un monumento come il monastero di San Geronimo a Lisbona a un complesso urbano come il centro di Praga. In base ai risultati di questo studio verrà realizzato un pacchetto software di applicabilità generale, in cui saranno integrati i vari aspetti che concorrono a formare il rapporto costi-benefici e che tutti potranno utilizzare per elaborare una "strategia patrimonio" ottimale. Perché a conti fatti è la "non gestione" che costa molto cara…

 
Pagina precedente Sommario Pagina seguente
Pagina precedente Sommario Pagina
seguente
  Graphic element Sistema di ricerca Top