Avviso legale importante
   
Per contattarci   |   Ricerca   
Le scienze forensi
Graphic element Home
Graphic element Contesto
Graphic element L'approccio europeo
Graphic element La ricerca in azione
Graphic element Il contributo EU alle scienze forensi
Graphic element Sfide e prospettive
Graphic element Per maggiori informazioni
   
image image
Graphic element Altri progetti tematici

 

image

Il contributo EU alle scienze forensi

Azione efficace contro la criminalità

La criminalità ha un impatto estremamente rilevante sul tessuto della società. Lievitazione dei costi assicurativi, misure preventive anticrimine, oltre ai costi afferenti alle investigazioni e alla repressione, costituiscono un grave onere per le finanze nazionali europee. Questa spesa può essere ridotta ricorrendo alle scienze forensi d’avanguardia.

L’Unione europea è impegnata a combattere tutte le forme di grande criminalità organizzata e transnazionale. Nel 1999 si è giunti alla decisione di creare una rete di enti nazionali competenti per la prevenzione della criminalità. È così che nel 2001 è nata la Rete europea di prevenzione della criminalità.

Nel trattato di Amsterdam, entrato in vigore nel 1999, l’Unione ha enunciato l’importanza, tra l’altro, della libertà, sicurezza e giustizia in Europa. L’anno dopo, il trattato di Nizza ha sottolineato il bisogno di un approccio equilibrato nella tutela della libertà e dei diritti legali dei singoli e delle imprese, nell’enunciato per cui tutti i cittadini partecipano pienamente e senza discriminazioni alla vita sociale dell’Unione europea.

Scienze forensi nucleari

Nel 1994 all’aeroporto di Monaco di Baviera è stata trovata una valigia contenente un pericoloso miscuglio di ossidi di plutonio e uranio. Gli scienziati della Commissione europea hanno analizzato la polvere con la microscopia elettronica, rivelando che si trattava di un miscuglio di tre componenti distinti. Questi sono stati ulteriormente analizzati per rivelarne le differenze strutturali nelle modalità di preparazione. Usando le nuove tecniche forensi sviluppate dal CCR, gli investigatori hanno potuto individuare con esattezza il fabbricante dei materiali di partenza.

Discipline forensi senza frontiere

Le discipline forensi sono una componente fondamentale dell’attività informativa condotta dall’Europol e dalle organizzazioni nazionali di polizia europee. L’ampliamento delle funzioni dell’Europol, attuato nel gennaio 2002, per combattere tutte le forme di grande criminalità internazionale è un’espressione tangibile della volontà dell’UE di reagire alla criminalità in maniera più integrata. In collaborazione con gli enti responsabili degli Stati membri, lo scopo di Europol consiste nel dare impulso agli interventi dell’UE volti a reprimere l’illegalità, specialmente contro le organizzazioni criminali internazionali.

Fin dai primi anni Novanta, inoltre, l’UE sostiene attività di ricerca dedicate alla lotta contro la frode e il crimine, concentrandosi sui settori delle discipline forensi, della criminalità informatica, della contraffazione, dell’antidoping e della sicurezza e sanità alimentare.

Il Centro comune di ricerca (CCR) della Commissione, che provvede al sostegno scientifico e tecnologico indipendente necessario per l’elaborazione delle politiche UE, segue una linea proattiva nella ricerca volta a tutelare i cittadini contro la criminalità e la frode informatica. Questa struttura è impegnata anche a livello di base del nuovo e preoccupante settore del traffico illecito di materiale nucleare, che ha prodotto una nuova disciplina: le scienze forensi nucleari. 

Top

 

  page 1 page 2 page 3 page 4 page 5 page 6
La crescente complessità della criminalità richiede metodi scientifici avanzati e impone la collaborazione, come nel caso della European Network of Forensic Science Institutes, un’organizzazione ombrello europea che rappresenta gli esperti nel campo delle scienze forensi ed è strettamente associata all’UE.
La crescente complessità della criminalità richiede metodi scientifici avanzati e impone la collaborazione, come nel caso della European Network of Forensic Science Institutes, un’organizzazione ombrello europea che rappresenta gli esperti nel campo delle scienze forensi ed è strettamente associata all’UE.