AVVISO IMPORTANTE - Le informazioni contenute in questo sito sono soggette ad una Clausola di esclusione della responsabilitÓ e ad un avviso relativo al Copyright.
 
European Flag    Europa Graphic elementLa Commissione EuropeaGraphic element Ricerca Graphic elementWhat is Europe doing?
Cosa fa l'Europa?

Ostacoli da rimuovere

Pagina precedente Sommario Pagina seguente
Pagina precedente Sommario Pagina
seguente

Graphic elementI fatti

Ostacoli da rimuovereVincere la battaglia delle energie rinnovabili presuppone un profondo cambiamento dell'approccio collettivo delle nostre società divoratrici di energia, basato sulla centralizzazione "tutto petrolio" o "tutto nucleare". Le risorse sostenibili sono invece disponibili soltanto su scala locale e, data la loro natura fluttuante, devono essere combinate con altre fonti.
La gratuità della maggior parte di queste risorse e il loro uso decentrato sono una garanzia di indipendenza energetica, per le comunità locali che alimentano e su scala europea. Data però la loro potenza limitata, gli investimenti iniziali per sfruttare queste energie sono lunghi da ammortizzare e i costi di manutenzione elevati. Esse potranno quindi svilupparsi soltanto attraverso l'integrazione nella vasta rete interconnessa della distribuzione di elettricità convenzionale, cosa che permetterà di assorbire l'eccedenza di produzione delle unità autonome e di compensare i cali di produzione legati alle fluttuazioni dei fenomeni naturali sfruttati.
Intrinsecamente pulite, queste energie non sono però immuni da alcuni effetti nocivi, come il rumore, nel caso dei generatori eolici, oppure l'alterazione dello spazio e degli ecosistemi provocato dalle dighe idroelettriche.


Graphic elementLe azioni

Ostacoli da rimuovereI progetti svolti nell'ambito dei programmi europei hanno l'obiettivo di rimuovere questi ostacoli.
Le prestazioni dei macchinari sono sempre più elevate e le tecnologie continuano a progredire. I ricercatori sono impegnati a migliorare il rendimento degli strumenti per sfruttare le varie risorse rinnovabili - turbine, collettori, sistemi di autoregolazione, mezzi di stoccaggio, soluzioni per gli inconvenienti ambientali.
L'integrazione delle energie rinnovabili a tutti i livelli possibili del consumo in Europa, in ambiente urbano o nelle regioni periferiche, nelle abitazioni, nell'industria o nei servizi, è oggi una grande priorità dei programmi europei. La dimensione economica delle ricerche e delle dimostrazioni che le accompagnano è al centro dell'approccio europeo. Si tratta di un fattore decisivo per aprire maggiormente e rendere più dinamico questo mercato che annovera già numerose PMI e può offrire numerosi sbocchi occupazionali.

Le condizioni del successo
La liberalizzazione del settore dell'elettricità in Europa offre l'opportunità di favorire le energie rinnovabili. Partendo da un'analisi costi/benefici della loro integrazione nei sistemi di produzione e di distribuzione - in termini tecnico-economici, ambientali, sociali e finanziari - il progetto REALM ha elaborato un insieme di raccomandazioni strategiche per gli operatori di elettricità e i decisori politici.

Progressi dell'energia fotovoltaica
Specialisti in materiali, fotovoltaica e optoelettronica si sono riuniti, nel progetto Hercules, per dimostrare la fattibilità di un nuovo tipo di dispositivo che permetterebbe di allineare il costo dell'energia solare su quello delle energie convenzionali. Un concentratore innovativo della radiazione solare permette di aumentare la produzione di elettricità di cellule minuscole (1 mm2) e quindi di ridurre la superficie dei pannelli fotovoltaici.

Energie in sinergia
Come ripensare la gestione delle reti di distribuzione dell'elettricità integrando le diverse fonti di energia? I ricercatori del progetto Care hanno elaborato un sistema modulare che tiene conto della previsione del carico, della valutazione dinamica della sicurezza e dell'ottimizzazione in tempo reale dell'uso di risorse convenzionali e rinnovabili. Un primo prototipo, installato a Creta, ha consentito di ridurre del 3% del consumo di combustibile delle centrali termiche.

Il solare e l'edilizia
A Doordrecht (Paesi Bassi) nei tetti di un gruppo di abitazioni sono incorporati collettori solari. Questo progetto architettonico di dimostrazione fornisce una buona protezione contro le radiazioni solari d'estate e, contemporaneamente, il 35% del consumo di elettricità.

Ostacoli da rimuovere

Più posti di lavoro, meno decibel
Le ricerche per limitare il rumore dei generatori eolici giganti svolte da Enercon, hanno permesso di mettere a punto installazioni in grado di funzionare di notte con una rumorosità estremamente ridotta. Le tecnologie di punta in cui si è specializzata questa PMI tedesca, oggi numero 2 mondiale nel settore, sono state in particolare sviluppate nel quadro della sua partecipazione a otto progetti europei. La sua crescita dinamica si è concretizzata in una creazione spettacolare di posti di lavoro: circa venti persone nel 1987, anno della sua creazione e quasi 900 dieci anni più tardi.

 
Pagina precedente Sommario Pagina seguente
Pagina precedente Sommario Pagina
seguente
  Graphic element Sistema di ricerca Top