Per contattarci  |  Ricerca nel sito EUROPA   
Malattie trasmissibili
image Home
image Linee generali
image Tre malattie principali
image Fatti e cifre
image Terapia
image Accelerare la R&S
image La rete UE
image Per maggiori informazioni
   
image image
image Altri progetti tematici

 

image

Tre malattie principali

Sindrome da immunodeficienza acquisita (Aids)

L'Aids è provocata dal virus dell'immunodeficienza umana (HIV), che si trasmette mediante i rapporti sessuali, le trasfusioni, l'inoculazione di droghe in condizioni igieniche carenti, e passa dalla madre al figlio durante la gravidanza, il parto e l'allattamento. L'HIV aggredisce il sistema immunitario: dopo un periodo di latenza, di durata variabile, il paziente diventa vulnerabile alle infezioni gravi, che possono rivelarsi mortali. Per l'Aids non esistono ancora né un vaccino né un trattamento, ma la cura combinata antiretrovirale è di aiuto. La prevenzione è fondamentale. Occorre promuovere l'uso del preservativo, le pratiche sessuali sicure, la sicurezza nelle trasfusioni, scoraggiare lo scambio di aghi e siringhe, e curare le madri infette prima e dopo il parto.

Tubercolosi (TBC)

La tubercolosi è una malattia d'origine batterica, spesso mortale, che può colpire molte parti del corpo, tra cui principalmente i polmoni. Si trasmette con il contatto ravvicinato con un malato di tubercolosi infettiva. L'Aids e la tubercolosi sono legate tra loro: la tubercolosi è la principale causa di morte tra i soggetti HIV positivi, e l'Aids contribuisce alla diffusione della tubercolosi. Il vaccino BCG può proteggere in una certa misura, benché la sua efficacia nell'età adulta non sia dimostrata. Un trattamento efficace e poco costoso esiste, ma il risultato dipende dalla metodicità e dalle durata della terapia, che dura diversi mesi. A causa del mancato rispetto delle modalità di trattamento, sta emergendo un ceppo batterico resistente ai farmaci che desta gravi preoccupazioni.

Malaria

La malaria è provocata dal parassita Plasmodium, che trascorre parte della sua vita all'interno della zanzara. Il parassita è trasmesso all'uomo tramite la puntura di questo insetto. Non esiste ancora un vaccino antimalarico. La prevenzione consiste nella lotta alle zanzare e nella prevenzione dalle punture, princi-palmente con zanzariere da letto impregnate di insetticida e mediante l'assunzione di farmaci antimalarici. La malaria è curabile se è diagnosticata e curata tempestivamente, ma la resistenza del parassita al trattamento sta diventando un problema sempre più grave.

Top
 
image
2
3
4
5
6
image
Malattie trasmissibili