Per contattarci  |  Ricerca nel sito EUROPA   
Antidoping
Button Home
Button Gli antecedenti
Button Impostazione tecnica
Button Controllo della qualità
Button Coordinamento mondiale
Button Per il futuro
Button Maggiori informazioni
   
image image
Button Altri progetti tematici

 

image

Coordinamento mondiale

L'agenzia WADA e il CIO

Il coordinamento mondiale delle sue azioni è una delle più grandi sfide che il movimento anti-doping si ritrova ad affrontare. Benché tutti ne riconoscano la buona volontà e la validità degli interventi, l'autorità dei numerosi organi direttivi è limitata in genere a particolari sport e a definiti periodi dell'anno, il che lascia spiragli a malintenzionati pieni di risorse.

Mediante un'iniziativa collettiva guidata dal CIO e in seguito alla sua conferenza mondiale sul doping, nel novembre 1999 è stata creata agenzia mondiale antidoping WADA, destinata a sostenere e promuovere i valori fondamentali dello sport. Con la sua costituzione, le organizzazioni e i governi di tutto il mondo sono ora uniti nell'azione a favore dello sport senza doping.

Visitate il sito ufficiale del CIO, all'indirizzo:
http://www.olympic.org/
o il sito dell'agenzia WADA, all'indirizzo:
http://www.wada-ama.org/

Il progetto Cafdis

L'azione del CIO e dell'agenzia WADA è sostenuta inoltre dal progetto Cafdis, finanziato dall'Unione europea e avviato dai comitati olimpici nazionali e dalle federazioni sportive internazionali. Il progetto Cafdis mira a costituire una rete mondiale di interlocutori motivati e di piattaforme di scambio d'informazioni antidoping. Un sito web aiuterà a raccogliere e diffondere informazioni in quattro settori: istruzione, prospettive, ricerca e sviluppo e questioni di laboratorio.

La rete Cafdis fornirà informazioni sulla base del principio della conoscenza selettiva. Il primo livello di utenza sarà composto dagli atleti e dal grande pubblico. Faranno parte del secondo livello gli amministratori, gli allenatori e i dirigenti sportivi. Il terzo livello fornirà informazioni sui laboratori, sui mediatori e sul personale medico. Infine, le organizzazioni farmaceutiche, giudiziarie e di polizia saranno collaboratori attivi del progetto.

Top

 
  page 1 page 2 page 3 page 4 page 5 6
Affrontare il problema vero: il doping nello sport è un problema di proporzioni mondiali. Un tema ricorrente tra le organizzazioni antidoping è l'importanza della cooperazione e dell'armonizzazione delle leggi, delle tecniche di laboratorio e degli atteggiamenti degli organi sportivi. L'agenzia WADA, in collaborazione con progetti come Cafdis, sta creando i presupposti per l'azione coordinata tanto attesa.

Affrontare il problema vero: il doping nello sport è un problema di proporzioni mondiali. Un tema ricorrente tra le organizzazioni antidoping è l'importanza della cooperazione e dell'armonizzazione delle leggi, delle tecniche di laboratorio e degli atteggiamenti degli organi sportivi. L'agenzia WADA, in collaborazione con progetti come Cafdis, sta creando i presupposti per l'azione coordinata tanto attesa.