Banner Ricerca Avviso legale importante
   
Per contattarci   |   Ricerca   
HIV/AIDS
Elemento grafico Home
Elemento grafico Introduzione
Elemento grafico Vaccine
Elemento grafico Prevenzione
Elemento grafico Ricerca e terapie
Elemento grafico Maggiori informazioni
   
image image
Elemento grafico Altri progetti tematici

 

image

Introduzione

HIV/AIDS in prospettiva

La Sindrome da Immunodeficienza Acquisita (AIDS) è la forma avanzata dell’infezione causata dal Virus dell’Immunodeficienza Umana (HIV), una condizione che provoca la distruzione progressiva del sistema immunitario e che porta infine alla morte. La trasmissione del virus può avvenire attraverso il contatto sessuale, trasfusioni di sangue, scambio di siringhe, e da madre a figlio durante la gravidanza, la nascita e l’allattamento al seno.

L’HIV/AIDS è diventata una delle peggiori pandemie della storia. Dal 1981, quando furono identificati i primi casi di AIDS, 60 milioni di persone sono state infettate e oltre 20 milioni sono morte. Le donne in età fertile sono le più vulnerabili all’infezione da HIV trasmessa per via sessuale e costituiscono la maggioranza dei cinque milioni di nuove infezioni registrate ogni anno. Il virus colpisce il sistema immunitario, lasciando le vittime senza difese immunitarie e esposte alla degenerazione dei nervi, ad alcuni tipi di tumore e ad infezioni opportunistiche, come tubercolosi e polmonite.

La risposta europea

Fin dall’insorgenza dell’epidemia, l’Unione Europea ha sostenuto la ricerca su HIV/AIDS e interventi relativi alla salute. Nell’ambito del Sesto Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo (2002-2006), la ricerca su HIV/AIDS rappresenta una delle maggiori priorità per l’Unione Europea.

Attualmente, la Commissione sta finanziando la ricerca su terapie con nuovi farmaci, microbicidi e vaccini, promuovendo nuovi accordi di collaborazione all’interno dell’Europa e dei Paesi in via di sviluppo. Ogni anno vengono allocati circa 50 milioni di Euro per il finanziamento di oltre 300 gruppi di ricerca accademici e industriali in Europa, nei Paesi dell’Est e nell’Africa Sub-Sahariana.

Vivere con l’HIV/AIDS

L’HIV/AIDS rimane una delle infezioni più temute. Le persone infette da HIV possono non manifestare alcun sintomo anche per dieci anni, ma possono sempre trasmettere il virus. Spesso queste persone vengono discriminate, sia in base a paure irrazionali di contrarre l’infezione, sia perché l’infezione viene erroneamente considerata una conseguenza di comportamenti promiscui, omosessualità o uso di droghe.

Poiché la malattia non può essere curata, gli esperti in salute raccomandano l’uso del preservativo, il metodo più efficace per la prevenzione dell’infezione e della trasmissione dell’HIV.

Top

 

  page 1 page 2 page 3 page 4 page 5
Elemento grafico