AVVISO IMPORTANTE - Le informazioni contenute in questo sito sono soggette ad una Clausola di esclusione della responsabilità e ad un avviso relativo al Copyright.
Research
CastellanoDanskDeutschEllinikaEnglishFrançaisItalianoNederlandsPortuguêsSuomiSvenska
 
 Commissione Europea  > Ricerca > Communicati Stampa 
 
  * IL RUOLO DELLE REGIONI NELLA COSTRUZIONE DELLO SPAZIO EUROPEO DELLA RICERCA

 

 

 

Perugia (Italia), 27-28 marzo 2002

Il convegno su "Il ruolo delle Regioni nella costruzione dello spazio europeo della ricerca", in programma a Perugia, si inserisce nell'ambito delle iniziative di confronto e di approfondimento relative al sesto Programma quadro della ricerca della Commissione Europea, che costituisce il maggiore strumento di supporto alla creazione di uno Spazio europeo della ricerca.

Una migliore cooperazione ed un più ampio partenariato tra i diversi soggetti interessati, il coordinamento e l'integrazione nazionale e comunitaria delle politiche e dei programmi di ricerca sono le direttrici da seguire per accrescere lo scambio di conoscenze e di idee tra i Paesi dell'Unione. All'interno di un sistema europeo della ricerca sarà quindi possibile superare anche l'attuale frammentazione delle azioni messe in atto e delle risorse disponibili. L'attuazione di progetti integrati, l'individuazione e messa in rete dei Centri di eccellenza, la realizzazione di grandi infrastrutture comuni ai Paesi europei, sono gli elementi portanti che consentono di governare una sfida complessa ma essenziale per la competitività dell'Europa e per la qualità della vita dei suoi cittadini.

In questo quadro, il tema al centro del convegno di Perugia, rappresenta un ulteriore e significativo tassello nella costruzione dello Spazio europeo della ricerca. Le Regioni possono infatti essere soggetti dinamici nello sviluppo dell'economia della conoscenza in Europa. Definire e rafforzare la dimensione regionale delle politiche nazionali di ricerca ed innovazione consentirà da una parte di armonizzarle con le esigenze locali, e dall'altra di potenziare la capacità di propulsione delle istituzioni locali nella costruzione di un sistema di sviluppo economico e tecnologico a dimensione europea.

Al convegno internazionale, in cui verranno approfonditi anche le questioni relative all'apporto delle biotecnologie nella qualità della vita ed alla protezione e valorizzazione dei beni culturali, interverranno nomi di chiara fama della comunità scientifica, della cultura, dell'industria, delle istituzioni locali e dei governi nazionali ed europei. Tra questi anche i Premi Nobel Yuan T.Lee, Rita Levi Montalcini e Carlo Rubbia, il Commissario Europeo alla ricerca Philippe Busquin ed il Presidente del Cnr Lucio Bianco.

Il programma definitivo del Convegno sarà disponibile entro la prima settimana di marzo.

Chi fosse interessato a ricevere ulteriori informazioni è pregato di inviare un messaggio all'indirizzo: uffpresid@regione.umbria.it.

 
Spazio europeo della ricerca home page I Chi contattare I TOP Top