Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

1° forum annuale della Strategia dell’UE per la regione del Danubio

(30/11/2012)

1° forum annuale della Strategia dell’UE per la regione del Danubio

Il 1° forum annuale della Strategia dell'UE per la regione del Danubio (EUSDR), organizzato congiuntamente dalla Commissione europea e dalla Bavaria, ha avuto luogo a Regensburg il 27 e il 28 novembre. All'apertura della conferenza, il Commissario Hahn ha sottolineato l'importanza cruciale della Strategia per la politica di coesione come motore per la crescita. In un discorso che è stato il pezzo forte della conferenza, la Cancelliera Angela Merkel ha descritto la Strategia dell'UE per la regione del Danubio come un nuovo modo per superare la divisione del XX secolo e i conflitti nella regione, oltre che come forte stimolo allo sviluppo socioeconomico complessivo. Il forum ha attirato oltre 600 partecipanti di alto livello, tra cui alcuni Ministri, evidenziando l'impegno dei paesi nei confronti di questa Strategia. 

Guarda il video dei discorsi della Cancelliera Merkel e del Commissario Hahn.

Questo primo forum ha offerto la possibilità complessiva di discutere dell'attuazione della Strategia, riflettere sul relativo valore aggiunto e valutare il modo migliore di procedere. La discussione è iniziata con due sessioni plenarie in cui sono stati delineati i punti forti e i punti deboli della regione ed è stato indicato in che modo la Strategia può incidere su tali aspetti. Nel corso della seconda giornata, i partecipanti hanno preso parte a 6 workshop che hanno tentato di affrontare questioni specifiche e sfide della Strategia. Sebbene la conferenza fosse incentrata sulla Strategia, questi due giorni sono stati anche l'occasione per allargare il dibattito alle sfide che la regione si trova ad affrontare in una prospettiva globale. Il titolo della conferenza era infatti «Come la regione del Danubio può aiutare ad avere un'Europa più competitiva».

Come dichiarato dal Commissario Hahn e confermato dagli altri discorsi tenuti nelle due giornate del forum, la Strategia è fondamentale nella regione per la promozione della crescita e dello sviluppo. I principali relatori a livello ministeriale hanno sottolineato il ruolo che attualmente la SUERD svolge in termini di maggiore coordinamento degli investimenti e sviluppo ecologico ed economico nella regione. Hanno inoltre evidenziato l'importanza strategica di una maggiore integrazione di questa parte dell'Europa, inclusi i paesi candidati, i potenziali candidati e i paesi confinanti, nelle strutture comunitarie.  Anche la Cancelliera Merkel ha sottolineato il ruolo positivo della Strategia nell'agevolare l'integrazione dei paesi nella fase precedente all'adesione e in quella successiva, rimarcando che tale processo deve essere avviato a livello di Unione europea e che la politica di coesione dell'UE è un importante motore di crescita. Questa Strategia ha avvicinato l'UE ai cittadini.

EU Regional Policy: Stay informed