Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

16 gruppi europei di cooperazione territoriale (GECT)

(16/08/2011)

16 gruppi europei di cooperazione territoriale (GECT)

Nel 2006, agli Stati membri, alle collettività regionali e locali, alle associazioni e agli organismi pubblici, è stato proposto un nuovo strumento per superare gli ostacoli legati alla cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale. In una recente relazione, la Commissione europea fa il punto su questo nuovo strumento: in Europa sono stati creati 16 GECT, mentre altri 21 sono in preparazione. Ad esempio, il primo ospedale transfrontaliero, che sarà inaugurato nel 2012 à Puigcerdà, in Catalogna, vicino al confine tra Francia e Spagna, è il risultato di un GECT.

Il GECT permette di semplificare le procedure e di superare le barriere istituzionali, normative e finanziarie che finora hanno ostacolato i progetti di sviluppo transfrontaliero. Consente ai partner di costituire un'entità giuridica unitaria che fa riferimento a un'unica serie di regole per portare a termine iniziative comuni in diversi Stati membri.

La relazione della Commissione europea PDF

Il portale del Comitato delle regioni dell'UE

EU Regional Policy: Stay informed