Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

Lancio della sede rumena del più importante consorzio di ricerca: ELI

(21/06/2013)

Lancio della sede rumena del più importante consorzio di ricerca: ELI

Venerdì 14 giugno, Johannes Hahn ha partecipato al lancio del centro di ricerca scientifica che ospita il laser più potente del mondo in Romania. Il progetto, denominato ELI-NP (Extreme Light Infrastructure – Nuclear Physics), è stato cofinanziato con i fondi regionali dell’UE per un importo di circa 150 milioni di euro.

Questo progetto di ricerca paneuropeo e pluridisciplinare rappresenterà l’unico centro europeo per la ricerca di alto livello su laser ultra intenso e sull’interazione laser-materia. Lo scopo del progetto è quello di fornire a scienziati, ingegneri e dottori un laser con una potenza 100,000 volte la potenza di tutte le centrali elettriche esistenti nel mondo. Il centro di ricerca ELI-NP attrarrà ricercatori e studenti provenienti da tutto il mondo per studiare le applicazioni del laser di potenza estrema a vantaggio della società e consentirà inoltre di inserire l’Europa nella mappa dei centri di ricerca per la fisica nucleare che utilizzano la tecnica laser ad alta tecnologia.

Il progetto ELI-NP, concentrato principalmente in Romania (il centro si trova nella periferia di Bucarest), include anche altri due impianti, uno in Ungheria e l’altro nella Repubblica ceca, ed è parte di un consorzio di ricerca che unisce 40 partner di 13 Stati membri. Entro il 2018 il cento ELI-NP darà impiego a 262 ricercatori tra cui 36 membri del personale di supporto. Il costo totale del progetto ammonta a più di 356 milioni di euro divisi tra fondi regionali dell’UE e fondi nazionali. Il centro sarà operativo a partire dal 2015.

Per saperne di più:

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale