Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

Unione dell'innovazione: la Commissione vara una consultazione sull'invecchiamento attivo e in salute

(07/12/2010)

Unione dell'innovazione: la Commissione vara una consultazione sull'invecchiamento attivo e in salute

La Commissione europea intende raccogliere le opinioni di organizzazioni pubbliche e private, aziende e singoli cittadini su come l'Europa potrebbe avvalersi dell'innovazione per far fronte alle sfide poste da una popolazione europea che invecchia, in particolare in merito al progetto pilota di partenariato europeo per l'innovazione (EIP) sull'invecchiamento attivo e in buona salute. Questa azione rientra nel quadro dell'iniziativa "L'Unione dell'innovazione", presentata il 6 ottobre da Máire Geoghegan Quinn, commissaria europea per la ricerca, l'innovazione e la scienza, e Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l'industria e l'imprenditoria. Tra il 2010 e il 2030, il numero di cittadini europei di età superiore a 65 anni aumenterà di quasi il 40%, ponendo sfide enormi ma offrendo anche grandi opportunità per la società e l'economia dell'Europa. L'EIP proposto dalla Commissione, che dovrebbe essere avviato nel 2011, perseguirebbe tre obiettivi: migliorare la salute e la qualità della vita degli anziani, consentendo loro di vivere una vita attiva e autonoma, per contribuire alla sostenibilità e all'efficienza dei sistemi sanitari e sociali e per stimolare la competitività e le opportunità commerciali. La consultazione in linea è aperta fino al 28 gennaio 2011.

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale