Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

Progetto della settimana: servizi di emergenza ad alte prestazioni nella regione

(07/12/2012)

Progetto della settimana: servizi di emergenza ad alte prestazioni nella regione

La regione centrale della Romania comprende sei paesi che coprono il 14% del territorio rumeno e ospitano 2,5 milioni di abitanti. Sebbene esposta regolarmente a catastrofi gravi, come incendi boschivi in estate o incidenti in montagna nella stagione invernale, la regione era servita da un unico servizio di emergenza, sommerso dalle richieste e incapace di fornire assistenza a tutte le persone in pericolo.

 

Nel 2008 l’associazione per lo sviluppo intracomunitario «Transylvania Centre» ha ottenuto aiuti comunitari pari a quasi 7,9 milioni di euro per migliorare l’attrezzatura delle unità operative per le situazioni di emergenza in ognuno dei sei paesi.

 

Sono stati acquistati 24 veicoli speciali per interventi complessi di estrazione dei feriti e assistenza medica di emergenza, 6 camion antincendio con sistemi di spegnimento a schiuma e ad acqua, 6 veicoli speciali per le estrazioni impegnative, 3 veicoli speciali per la ricerca nucleare, biologica, chimica e radiologica e varie attrezzature per il centro mobile di comando e controllo. Sono state addestrate 647 persone e il numero di unità mobili equipaggiate per gli interventi di emergenza è salito da87 a127.

 

In seguito all’attuazione di questo progetto nel mese di maggio del 2010, il tempo di risposta medio delle unità di intervento mobile è passato da48 a27 minuti nelle aree rurali e da25 a13 minuti nelle aree urbane. Ora possono essere salvate molte più vite.

 

Simion Cretu, direttore generale dell’Agenzia di sviluppo regionale, parla del progetto:

 

«Grazie agli aiuti comunitari e al proficuo partenariato tra i sei paesi, i servizi di emergenza sono stati estesi in tutta la regione centrale e sono attualmente in grado di soddisfare le esigenze di oltre 2,5 milioni di abitanti in situazioni di pericolo come incendi, incidenti stradali, salvataggio di persone e animali, rimozione di alberi e sgombero di materiali da costruzione o distruzione di munizioni inesplose. Si tratta senza alcun dubbio di un progetto in cui i fondi europei sono stati investiti nello sviluppo economico e sociale sostenibile di una comunità molto estesa in Romania.»

 

 

Per saperne di più:

Sito Web e video del progetto (in rumeno)

Ministro rumeno per lo sviluppo regionale e il turismo (autorità di gestione)

Consiglio di contea di Mures (responsabile di progetto)

 

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale