Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

Progetto della settimana: tre centri di innovazione in Cornovaglia per incentivare la crescita e la collaborazione delle piccole imprese

(19/11/2012)

Progetto della settimana: tre centri di innovazione in Cornovaglia per incentivare la crescita e la collaborazione delle piccole imprese

La regione della Cornovaglia nel Regno Unito ospita un’alta percentuale di piccole e medie imprese (PMI). Si è ritenuto che queste società avrebbero beneficiato della presenza di centri di innovazione e di uno spazio di incubazione dove crescere e collaborare, conseguendo così il successo aziendale. Tutti e tre i centri di innovazione sono gestiti dall’Università di Plymouth e le società che li utilizzano fanno automaticamente parte della mission aziendale dell’ateneo, che sta lavorando per stimolare la crescita economica e lo sviluppo tramite l’accesso alla ricerca e il trasferimento delle conoscenze.

Il Pool Innovation Centre (PIC), situato nell’area della rinascita economica di Camborne, Pool e Redruth, ha beneficiato di un finanziamento da parte dell’UE di quasi 9 milioni di sterline ed è stato il primo a essere costruito. Il centro ha avuto successo sin dall’apertura, avvenuta nel mese di luglio del 2010, ponendo le basi per il programma Cornwall Innovation Centre. Dopo aver raggiunto il 50% della capacità in soli 6 mesi, con un anticipo di oltre 2 anni rispetto alle previsioni, il centro è attualmente al suo massimo livello operativo e ospita 44 imprese con un fatturato cumulativo pari a più di 12 milioni di sterline all’anno. Soltanto nel primo anno di funzionamento, il PIC ha consentito alle imprese di conseguire una crescita media di oltre il 40% con la creazione di 45 nuovi posti di lavoro e la salvaguardia di altri 15. Il numero di posti di lavoro creati è salito da allora fino a quasi 80.

Il PIC ha inoltre stretti legami con il centro di innovazione gemellato di Tremough, il Tremough Innovation Centre (TIC) aperto nel gennaio del 2012, che ha beneficiato di un finanziamento da parte dell’UE di quasi 10 milioni di sterline. Il TIC ha avuto lo stesso brillante percorso del PIC e ospita attualmente 35 imprese operanti nei settori delle arti, dei media e delle tecnologie ambientali e sostenibili.

L’Health and Wellbeing Innovation Centre (HWIC) nella città di Truro, anch’esso beneficiario di un finanziamento dell’UE di quasi 10 milioni di sterline, sarà inaugurato all’inizio del 2013 e sfrutterà appieno le potenziali e importanti sinergie con un gruppo emergente operante nel settore della salute e del benessere situato nei pressi del campus universitario del Royal Cornwall Hospital Trust.

 

Chris Pomfret, presidente della Local Enterprise Partnership e vicepresidente del Convergence Local Management Committee, che guida il programma di convergenza, ha dichiarato: «I tre centri di innovazione della Cornovaglia sono un elemento basilare della strategia di sviluppo economico per la regione della Cornovaglia e le isole Scilly: sostengono le imprese nascenti e forniscono l’infrastruttura necessaria affinché le aziende di quest’area possano svolgere attività di ricerca, svilupparsi e collaborare. Gli investimenti del FESR hanno reso possibile la progettazione e la creazione dei centri in breve tempo (prima il PIC, quindi il TIC e infine il centro HWIC), generando entusiasmo nei confronti delle imprese ospitate negli edifici. La creazione di nuovi posti di lavoro e il conseguimento da parte del PIC degli obiettivi prestabiliti in termini di capacità con un anticipo di 2 anni rispetto alle previsioni trasmettono un messaggio chiaro: la Cornovaglia è pronta per gli affari adesso e in futuro.»

Sito Web del progetto

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale