Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

La Corte dei Conti ha fornito la valutazione finanziaria per il 2010

(16/11/2011)

La Corte dei Conti ha fornito la valutazione finanziaria per il 2010

L'istituto di controllo indipendente dell'UE, la Corte dei conti europea (CC), che verifica che le entrate e le uscite dell'UE siano state tutte registrate e inserite in modo corretto nei conti e che gli importi siano stati guadagnati o spesi in conformità con tutti gli obblighi contrattuali e giuridici, ha rilasciato il documento di verifica della gestione e del controllo dei fondi UE per il 2010.

Sebbene gli errori si verifichino ancora, la Commissione europea e il Parlamento europeo continueranno a impegnarsi con gli Stati membri per assicurare la continua riduzione del numero di errori negli anni futuri e per le prossime scadenze finanziarie. Per quanto riguarda la spesa per la politica di coesione, la Corte ha scoperto che gli errori sono concentrati in un piccolo numero di programmi di un gruppo ristretto di Stati membri. I due terzi del tasso di errore sono stati individuati in 7 programmi appartenenti a 3 SM. La Commissione lavorerà con questi paesi in particolare per fornire loro assistenza nel controllo finanziario e nei sistemi di gestione.

Per saperne di più:

Relazione annuale della CC per il 2010
Note informative

Comunicato stampa
Domande frequenti

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale