Navigation path

Additional tools

Inforegio-Newsroom

El pasado 8 de noviembre la Dirección General de Política Regional de la Comisión Europea y el Gobierno de Flandes celebraron conjuntamente una conferencia de alto nivel sobre Especialización inteligente en Bruselas. Los más de 500 participantes reflexionaron sobre el modo en que las regiones podrían identificar, construir y explotar sus puntos fuertes regionales para mejorar sus ventajas competitivas. Las denominadas «estrategias de especialización inteligente» aspiran a ayudar a todas las regiones de Europa a sacar el máximo partido de su potencial en innovación mediante la concentración de los recursos en un número limitado de pequeñas prioridades de crecimiento.

(15/11/2013)

El pasado 8 de noviembre la Dirección General de Política Regional de la Comisión Europea y el Gobierno de Flandes celebraron conjuntamente una conferencia de alto nivel sobre Especialización inteligente en Bruselas. Los más de 500 participantes reflexionaron sobre el modo en que las regiones podrían identificar, construir y explotar sus puntos fuertes regionales para mejorar sus ventajas competitivas. Las denominadas «estrategias de especialización inteligente» aspiran a ayudar a todas las regiones de Europa a sacar el máximo partido de su potencial en innovación mediante la concentración de los recursos en un número limitado de pequeñas prioridades de crecimiento.

L’8 novembre, la Direzione generale della Politica regionale e urbana della Commissione europea e il governo delle Fiandre hanno tenuto una conferenza congiunta di alto livello sulla specializzazione intelligente a Bruxelles. Gli oltre 500 partecipanti hanno riflettuto sul modo in cui le regioni possono individuare, costruire e utilizzare i propri punti di forza per accrescere il loro vantaggio competitivo. Le cosiddette «strategie di specializzazione intelligente» hanno lo scopo di aiutare tutte le regioni europee ad attingere pienamente al proprio potenziale innovativo, concentrando le risorse su un numero ristretto di priorità di crescita.

Nella sua relazione di base, il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy ha sottolineato che l’Europa deve fare un salto di qualità in fatto di innovazione e si è congratulato con la DG REGIO per l’iniziativa sulla specializzazione intelligente. Ha inoltre comunicato che il Consiglio europeo dedicherà gran parte della propria riunione di febbraio dell’anno prossimo alla competitività industriale. Il presidente del Consiglio europeo ha quindi invitato tutte le parti interessate (ricercatori, responsabili delle politiche, aziende, etc.) a partecipare alla creazione di strategie regionali di specializzazione intelligente.

Altri relatori di alto livello sono stati i Commissari europei Hahn e Geoghegan-Quinn, il ministro-presidente delle Fiandre Kris Peeters e la presidente della commissione Sviluppo regionale del Parlamento europeo. Essi hanno posto l’accento sulla necessità di servirsi del valore aggiunto della specializzazione intelligente, che non dovrebbe rimanere un mero esercizio teorico, ma dovrebbe rappresentare di per sé un vero e proprio processo di cambiamento.

La conferenza ha presentato una serie completamente nuova di video promozionali altamente innovativi della DG REGIO che mettono in evidenza la scoperta imprenditoriale della specializzazione intelligente in alcune regioni, insieme ad alcuni esempi, e includono un filmato di animazione intitolato «The Kingdom of Smart» (Il regno intelligente).

Una relazione finale sulla conferenza con le sue conclusioni sarà resa disponibile presto. Il programma, gli interventi e la trasmissione in webstreaming della conferenza sono disponibili on line.

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale