Ristrutturazione di un edificio abbandonato: nasce un nuovo auditorium per Salerno

Con il sostegno finanziario dell'UE, il progetto di ristrutturazione dell'edificio abbandonato La Villetta all'interno del complesso Umberto I nella città di Salerno, nel sud della Campania, ha portato alla creazione di un nuovo auditorium. L'edificio ristrutturato comprende anche due sale più piccole, uno studio di registrazione e un parcheggio sotterraneo.

Altri strumenti

 
Sassofono © Creative Commons Sassofono © Creative Commons

" Grazie al buon utilizzo dei fondi dell'UE, il centro storico di Salerno è stato oggetto di uno straordinario programma di riqualificazione urbana che, insieme al recupero di numerosi edifici storici, ha riportato attività economiche, sociali e culturali in una zona abbandonata dopo il terremoto del 1980. In questo contesto assumono particolare rilevanza le opere del complesso Umberto I, che si affaccia sul centro storico. "

Vincenzo De Luca, ex-sindaco di Salerno

L'auditorium ha una capacità di 350 posti a sedere, mentre le due sale più piccole hanno rispettivamente 83 e 110 posti a sedere. Possono essere utilizzate per concerti, conferenze o altri tipi di eventi culturali o pubblici e sono tutte dotate di sistemi di videoconferenza e interpretazione. La superficie totale dell'edificio è di 4000 m², distribuita su quattro piani.

Accanto alla Villetta è stata allestita una piazza pedonale di 2000 m² a disposizione per attività culturali e ricreative all'aperto, ad esempio i concerti.

Collegamenti con il quartiere 

La messa a punto dell'impianto spaziale e funzionale dell'edificio La Villetta è stata preceduta da uno studio approfondito sui possibili collegamenti con le attività degli edifici vicini; ad esempio, gli archivi, la biblioteca comunale, il museo archeologico, la scuola medica di Salerno e il conservatorio. Lo studio è stato condotto sulla base di criteri volti a garantire un utilizzo razionale ed efficiente dello spazio, in linea con i requisiti di sicurezza.

L'opera rappresenta un significativo passo avanti nel recupero di una parte del centro storico di Salerno, in gran parte abbandonato a seguito del devastante terremoto del novembre 1980, che si ritiene abbia provocato la morte di circa 3000 persone. Lo sviluppo di spazi culturali e artistici come La Villetta è ampiamente riconosciuto come presupposto per la riqualificazione urbana. L'intero complesso Umberto I è caratterizzato da strutture di grande rilevanza storica e architettonica e il restauro in corso può fornire un contributo vitale a questo processo.

Risorse utili per attrarre il turismo

Affacciato sul centro di Salerno, il complesso Umberto I è già stato oggetto di ampi lavori di restauro, in gran parte sostenuti dall'Unione europea. Da decenni ospita il conservatorio; i lavori di ristrutturazione hanno portato allo sviluppo di un ambiente moderno per lo studio e per i concerti, con un conseguente innalzamento del livello di offerta formativa.

Allo stesso tempo, la riqualificazione del complesso ha creato diversi spazi artistici e culturali, portando a Salerno un programma di eventi sempre più variegato. È stata progettata anche una terrazza panoramica per attirare aziende come le imprese di catering, stimolando così l'economia e la creazione di posti di lavoro. Inoltre, i lavori hanno portato alla scoperta di manufatti del periodo bizantino.

Le risorse del complesso, adeguatamente sfruttate, contribuiranno ad attrarre turisti. La Campania accoglie già più visitatori dall'estero che qualsiasi altra regione del Sud e ha registrato di recente un aumento del turismo culturale. Tale aumento può essere legato ai cambiamenti sociali, tra cui un aumento del tempo libero e livelli più elevati di istruzione, ma possono aver contribuito anche le nuove tendenze del settore turistico. Molti stanno sostituendo le lunghe vacanze estive con brevi pause nei fine settimana o nei giorni festivi. Inoltre, la portata degli eventi culturali è stata ampliata grazie ad una migliore pubblicità.

Investimento complessivo e finanziamento dell'UE

L'investimento totale per il progetto «Ristrutturazione dell'edificio abbandonato «La Villetta» all'interno del complesso «Umberto I per la creazione di un Auditorium nella città di Salerno» è di 8 050 260EUR, con un contributo da parte del Fondo europeo di sviluppo regionale dell'UE di 6 037 695 EUR, attraverso il programma operativo «Campania» per il periodo di programmazione 2007-2013.

 

Data proposta

26/10/2017