Strumenti a sostegno del trasferimento tecnologico in Europa centrale

CEBBIS, Central Europe Branch Based Innovation Support, ha agevolato la comunicazione tra ricercatori e imprese per promuovere l’innovazione nelle PMI.

Altri strumenti

 

" In tutti i paesi partner possiamo scegliere di utilizzare l’esperienza acquisita negli altri paesi partner. Ci scambiamo regolarmente informazioni ed esperienze nel settore dell’innovazione. La rete internazionale, inoltre, offre nuove opportunità di collaborazione. "

Stephen Taylor, Direttore del servizio trasferimento tecnologico di AREA Science Park, Trieste, Italia

Il progetto di sostegno alle imprese ha riunito agenzie di sviluppo, centri di ricerca e parchi tecnologici di sette paesi dell’Europa centrale per abbattere le barriere alla comunicazione tra ricercatori e imprenditori e trovare soluzioni per migliorare il trasferimento tecnologico alle PMI.

La rete, costituita da 11 partner, è stata incaricata di intervenire sugli ostacoli a tale trasferimento, quali la scarsa collaborazione tra le istituzioni scientifiche dell’Europa centrale, i sistemi di finanziamento inappropriati per tali istituzioni e la gestione inadeguata. È stata organizzata una serie di workshop e conferenze che hanno offerto a esperti e soggetti interessati della regione l’opportunità di scambiarsi i rispettivi know-how.

Condividere gli strumenti per il trasferimento tecnologico

Ad esempio, in Italia l’AREA Science Park offre un servizio di elaborazione di roadmap tecnologici e strategici che aiuta le organizzazioni pubbliche e private a sfruttare le nuove tecnologie. Il servizio prevede 16 strumenti diversi, tra cui rientrano strumenti di ausilio alla gestione della progettazione, valutazione della domanda, visualizzazione 3D e business intelligence.

I partner di CEBBIS, inoltre, hanno istituito una rete di centri di competenza regionale, creando cinque centri nella Repubblica ceca, in Ungheria, Slovenia e Polonia. Tali centri «impiegano esperti che offrono alle PMI servizi pro-innovativi basati sulle TIC personalizzati e metodologie di trasferimento tecnologico aggiornate» afferma Alessandro Deltreppo, coordinatore tecnico di CEBBIS.

Verso una maggiore collaborazione

Il progetto ha svolto studi che hanno condotto alla redazione di quattro relazioni/manuali e alla sottoscrizione di un «Accordo di cooperazione con memorandum di politica sulle soluzioni indotte da domanda per il miglioramento del trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese dell’Europa centrale».

Tali studi, inoltre, hanno sottolineato l’esigenza di un modello transnazionale per il trasferimento e l’applicazione delle conoscenze in prodotti, processi aziendali e servizi nuovi. Le soluzioni proposte da CEBBIS sono state elaborate sulla base delle caratteristiche delle regioni che partecipano al programma EUROPA CENTRALE e stanno contribuendo al miglioramento della competitività delle PMI nel mercato globale.


Investimento complessivo e aiuti comunitari

L’investimento complessivo per il progetto «CEBBIS, Central Europe Branch Based Innovation Support» ammonta a 2 046 612 EUR, di cui 1 654 712 EUR sono contributi del Fondo europeo di sviluppo regionale erogati attraverso il programma operativo «EUROPA CENTRALE» per il periodo di programmazione 2007-2013.


Data proposta

19/11/2014