Progetto regionale mediterraneo per lo sviluppo dell’autosufficienza delle generazioni più anziane

Individuazione e rafforzamento delle piccole e medie imprese (PMI) mediterranee che operano nel settore della domotica sostenibile per sviluppare attraverso WIDER la vita attiva e indipendente delle generazioni che invecchiano.

Altri strumenti

 
Nozioni sulle macchine per aiutare gli anziani in «Energy Cooperation for Silver House» del Razvojni Center Srca Slovenije in Slovenia. © SVIM Nozioni sulle macchine per aiutare gli anziani in «Energy Cooperation for Silver House» del Razvojni Center Srca Slovenije in Slovenia. © SVIM

" L’uso del dispositivo creato nell’ambito del progetto innovativo “Voice recognition accuracy improvement” ha condotto a un elevato tasso di riconoscimento vocale che raggiunge il 97 %. Tale dato ha sensibilmente accresciuto l’affidabilità dei prodotti dell’azienda a beneficio soprattutto delle persone anziane. "

Eleftherios Pageorgiou, amministratore di ENTRANET

L’invecchiamento della popolazione dell’Unione europea rappresenta una notevole sfida che richiede soluzioni adeguate e innovative che WIDER propone.

Il progetto sosterrà l’attuazione di progetti pilota di piccole imprese locali selezionate nelle regioni partner. Tali imprese avranno l’opportunità di accrescere il valore dei propri prodotti e di posizionarsi più facilmente in nuovi mercati. Il progetto è incentrato su efficienza energetica, autosufficienza e mantenimento o miglioramento del tenore di vita della popolazione senescente.

Strategia gestita dall’utente

Il progetto WIDER sviluppa relazioni di rete intersettoriali tra i soggetti interessati nelle regioni e incoraggia i rapporti tra i soggetti interessati e la popolazione obiettivo. Si propone, inoltre, di consolidare la collaborazione tra PMI, organismi di ricerca, centri di innovazione ed enti intermedi per favorire l’innovazione, stabilendo al contempo canali di comunicazione tra le PMI e la popolazione senescente per testare i prodotti sulla base delle esigenze e preferenze di quest’ultima.

Ad esempio, ENTRANET, impresa greca assegnataria di un buono per l’innovazione nell’ambito di WIDER, progetta e propone soluzioni per il riconoscimento vocale, mirando al mercato delle tecnologie di Assisted Living (sistemi di riconoscimento vocale negli ascensori, controllo degli elettrodomestici elettronici attraverso comandi vocali, ecc.).  

Risultati a oggi

La sostenibilità dei risultati di progetto sarà agevolata da WIDER attraverso l’elaborazione di una strategia gestita dall’utente ed eco-intelligente, l’aumento della domanda sociale e della sensibilità verso il concetto di locale e la definizione di nuove forme di cooperazione tra politici, settore imprenditoriale e popolazione senescente della regione attraverso specifiche associazioni, centri di assistenza per anziani e così via. Di seguito i numeri più rilevanti del progetto:

  • in tutto il territorio interessato dal progetto hanno ricevuto formazione e sono stati motivati mediante circa 65 seminari e workshop locali circa 600 PMI e microimprese locali, associazioni commerciali, rappresentanti delle istituzioni e così via
  • sono stati coinvolti direttamente e indirettamente nelle attività del progetto WIDER circa 10 000 soggetti interessati a livello locale (imprese, istituzioni, enti di ricerca e innovazione, grande pubblico, ecc.)
  • è stato testato un sistema di buoni pilota transnazionale con l’obiettivo di assegnare fondi alle PMI e microimprese MED che desiderano migliorare la propria posizione nel nuovo mercato emergente della domotica sostenibile per gli anziani. Tale iniziativa ha costituito la parte più consistente del progetto, producendo 79 applicazioni ricevute con l’assegnazione finale di 37 buoni per l’innovazione (di valore complessivo pari a EUR 316 000) destinati alla realizzazione di 37 progetti innovativi
  • sono stati incaricati della valutazione e del monitoraggio dei 37 progetti innovativi 22 esperti locali WIDER in materia di innovazione delle 7 regioni partner, scelti tra docenti universitari, project manager, ricercatori, rappresentanti delle imprese e delle istituzioni
  • sono stati inseriti nella lista transnazionale WIDER 139 knowledge provider dell’area del Programma MED
  • sono state organizzate 2 fiere dell’innovazione WIDER che hanno visto la partecipazione complessiva di oltre 500 partecipanti
  • è stata effettuata 1 spedizione di apprendimento WIDER alla fiera mondiale di Francoforte «Light & Building 2014» con 29 imprese delle aree industriali pilota WIDER
  • sono stati organizzati e tenuti in tutto circa 460 incontri b2b o r2b tra i 3 eventi transnazionali di networking/intermediazione organizzati o con la partecipazione di WIDER
  • sono stati organizzati complessivamente 18 road show WIDER regionali e nazionali (molteplici eventi e attività che spaziano dalle presentazioni alle esposizioni, le cerimonie, i dibattiti, gli incontri), offrendo a oltre 40 000 persone la possibilità di conoscere i risultati del progetto e così via.

Investimento complessivo e aiuti comunitari

L’investimento complessivo per il progetto «WIDER - Green Growing of SMEs Innovation and Development in the Energy Sector in the Mediterranean Area» ammonta a EUR 2 525 746, di cui EUR 2 292 142 sono contributi del Fondo europeo di sviluppo regionale dell’Unione europea erogati attraverso il programma operativo «Mediterraneo» per il periodo di programmazione 2007-2013.


Data proposta

24/11/2015