Migliorare gli standard edilizi sostenibili in tutta Europa

Il progetto ViSiBLE ha reso più accessibili le conoscenze e le esperienze in materia di edilizia sostenibile, con l’obiettivo di consolidare l’iniziativa nota come CESBA (Common European Sustainable Building Assessment).

Altri strumenti

  •  
  • Riduci carattere  
  • Ingrandisci carattere  

" CESBA è un’iniziativa comune orientata alla promozione dell’armonizzazione delle valutazioni di sostenibilità degli edifici per gli edifici pubblici in tutta Europa. Tale armonizzazione transnazionale rappresenta un elemento fondamentale importante per il raggiungimento dell’obiettivo dell’Unione europea secondo cui entro il 2020 tutti gli edifici di nuova costruzione saranno quasi a energia zero. "

Robert Moosbrugger, Responsabile di progetto

CESBA mira a promuovere l’armonizzazione e la sostenibilità dei criteri edilizi per gli edifici pubblici in Europa. Il progetto ha garantito l’istituzione di CESBA in tutto il continente europeo al fine di diffondere i principi e le filosofie relativi alle pratiche di edilizia sostenibile.

Gli indicatori chiave di prestazione di CESBA sono stati definiti nel corso di una serie di workshop e dibattiti transnazionali. Tali indicatori rappresentano la base per una valutazione armonizzata della sostenibilità degli edifici che rende comparabili le prestazioni degli edifici in termini di sostenibilità in tutti i paesi e le regioni europee.

Finanziato dal FESR, ViSiBLE ha studiato 20 progetti e promosso una visione dell’edilizia sostenibile basata sulla loro analisi, che è stata il punto di partenza per l’elaborazione da parte di ViSiBLE stesso di un documento programmatico per la valutazione della sostenibilità degli edifici in Europa. Il documento è stato presentato alle Direzioni generali della Commissione europea competenti e discusso nell'ambito di meeting internazionali, tra cui la Conferenza sull’edilizia sostenibile di Barcellona.

I benefici per l’Unione europea

Le regioni europee svantaggiate hanno solitamente scarsa esperienza in fatto di progettazione edilizia sostenibile. Tali aree hanno beneficiato del vasto materiale sull’argomento messo a punto nell’ambito del progetto. ViSiBLE, inoltre, ha creato un senso di coesione tra diversi paesi dell’Unione europea, considerata la partecipazione al dibattito di soggetti interessati provenienti da tutta Europa.

Attualmente è disponibile una pagina di Wikipedia dedicata a CESBA (http://wiki.cesba.eu/) che descrive in dettaglio 55 risultati selezionati raggiunti dai 20 progetti, oltre a numerosi altri articoli riguardanti la valutazione della sostenibilità degli edifici. Il materiale considera l’intero ciclo di vita di un edificio e valuta i benefici economici, sociali e ambientali dell’edilizia sostenibile.

Le nuove costruzioni

Sette edifici in sette Stati membri sono stati costruiti secondo i nove principi CESBA[1]. Tali edifici sono aperti al pubblico allo scopo di informare i visitatori sull’edilizia sostenibile.

L’approccio edile olistico e armonizzato adottato durante tutto il progetto ha preso in considerazione fattori economici, sociali e ambientali. A livello sia di organizzazione sia di comunità, CESBA e ViSiBLE hanno seguito approcci innovativi per migliorare le aree urbane di tutta Europa. Il principale risultato dei progetti edili è la maggiore consapevolezza da parte degli esperti del settore dei benefici offerti da una valutazione armonizzata della sostenibilità degli edifici.

Investimento complessivo e aiuti comunitari

L’investimento complessivo per il progetto «Programma Spazio Alpino» ammonta a 494 700 EUR, di cui 375 972 EUR sono contributi del Fondo europeo di sviluppo regionale dell’Unione europea erogati attraverso il programma operativo «Spazio Alpino» per il periodo di programmazione 2007-2013.

[1] L’utente al primo posto, sostenibilità, contestualizzazione regionale, comparabilità, orientamento di massa, semplicità di utilizzo, open source, trasparenza e co-creazione

Data proposta

02/02/2016