Cooperazione tra regioni e paesi

Altri strumenti

  •  
  • Riduci carattere  
  • Ingrandisci carattere  

Cooperazione territoriale europea

La cooperazione territoriale europea è un elemento centrale per la costruzione di uno spazio comune europeo e un pilastro dell'integrazione europea, alla quale apporta un chiaro valore aggiunto sotto varie forme: contribuisce a garantire che le frontiere non diventino barriere, avvicina gli europei tra loro, favorisce la soluzione di problemi comuni, facilita la condivisione delle idee e delle buone pratiche ed incoraggia la collaborazione strategica per realizzare obiettivi comuni.

Strategie macroregionali

Una «strategia macroregionale» rappresenta un quadro integrato approvato dal Consiglio europeo, che può essere supportato, tra gli altri, dai Fondi strutturali e di investimento europei. Il suo obiettivo è di raccogliere le sfide comuni affrontate da un'area geografica definita composta da Stati membri e da paesi terzi, che quindi possono beneficiare di una rafforzata cooperazione e contribuire così al raggiungimento della coesione economica, sociale e territoriale.

Finora sono state adottate quattro strategie macroregionali dell'UE, che abbracciano svariate politiche:

Tutte le strategie macroregionali adottate sono accompagnate anche da un piano d'azione progressivo, da aggiornare regolarmente alla luce delle nuove esigenze emergenti e dei contesti in mutamento. Le quattro strategie macroregionali interessano 19 Stati membri dell'UE e 8 paesi extra UE.

Cooperazione internazionale

L'Unione europea condivide con i paesi extra-UE la sua esperienza in materia di sviluppo regionale.

Altre forme di cooperazione e collegamento in rete