Logo e grafica

La Commissione incoraggia l'uso dell'emblema dell'Unione europea, del suo logo e delle sue carte geografiche, in tutti i documenti di informazione e documentazione che presentano la Politica regionale europea.

Altri strumenti

  •  
  • Riduci carattere  
  • Ingrandisci carattere  

Periodo di programmazione 2014-2020

Gli elementi ufficiali da far figurare sui pannelli pubblicitari 2007-2013

Responsabilità dei beneficiari relative agli interventi informativi e pubblicitari destinati al pubblico Art. 8-9 Regolamento (CE) n. 1828/2006 pdf

Durante l'attuazione dell'operazione il beneficiario installa un cartello nel luogo delle operazioni conformi alle seguenti condizioni:

  • il contributo pubblico totale all'operazione supera 500 000 EUR;
  • l'operazione consiste nel finanziamento di un'infrastruttura o di interventi costruttivi.

Quando l'operazione è completata il cartello è sostituito dalla targa esplicativa permanente.

Il beneficiario espone una targa esplicativa permanente, visibile e di dimensioni significative entro sei mesi dal completamento di un'operazione che rispetta le seguenti condizioni:

  • il contributo pubblico totale all'operazione supera 500 000 EUR;
  • l'operazione consiste nell'acquisto di un oggetto fisico, nel finanziamento di un'infrastruttura o di interventi costruttivi.

Tutti gli interventi informativi e pubblicitari destinati ai beneficiari, ai beneficiari potenziali e al pubblico comprendono quanto segue:

  • l'emblema dell'Unione europea, conformemente alle norme grafiche di cui all'allegato I, e un riferimento all'Unione europea;
  • l'indicazione del Fondo pertinente:
    • per il FESR: «Fondo europeo di sviluppo regionale»;
    • per il Fondo di coesione: «Fondo di coesione»;
    • per il FSE: «Fondo sociale europeo»;
  • una frase, scelta dall'autorità di gestione, che evidenzi il valore aggiunto dell'intervento comunitario, preferibilmente: «Investiamo nel vostro futuro».

Tali informazioni costituiscono almeno il 25 % della targa.

Per oggetti promozionali di dimensioni ridotte le lettere b) e c) non si applicano.

Se un'operazione riceve finanziamenti nel quadro di un programma operativo cofinanziato dal FSE o, se del caso, se un'operazione è finanziata dal FESR o dal Fondo di coesione, il beneficiario garantisce che i partecipanti all'operazione siano stati informati di tale finanziamento.

Il beneficiario informa in modo chiaro che l'operazione in corso di realizzazione è stata selezionata nel quadro di un programma operativo cofinanziato dal FSE, dal FESR o dal Fondo di coesione. In qualsiasi documento riguardante tali operazioni, compresi i certificati di frequenza o altri certificati, figura una dichiarazione da cui risulti che il programma operativo è stato cofinanziato dal FSE o, se del caso, dal FESR o dal Fondo di coesione.