Programma operativo 'Lombardia'

Rientrante nell'obiettivo 'Competitività regionale e occupazione' e cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)

Italia

Altri strumenti

 

Il 1° agosto 2007 la Commissione europea ha approvato un programma operativo regionale relativo alla regione italiana della Lombardia per il periodo 2007-2013. Il programma operativo rientra nel quadro dell'obiettivo "Competitività regionale e occupazione" e dispone di un bilancio complessivo di circa 532 milioni di euro. Il finanziamento comunitario mediante il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) è pari a circa 211 milioni di euro, che costituiscono approssimativamente lo 0,7% del totale degli investimenti UE destinati specificamente all'Italia nel quadro della politica di coesione per il 2007-2013.

1. Scopo e finalità del programma

Il programma operativo della Lombardia sarà uno strumento importante per la realizzazione degli obiettivi stabiliti nella strategia di Lisbona riveduta per la crescita e l’occupazione, poiché a tale fine è destinato più del 68% del suo bilancio complessivo. Il programma svolgerà un ruolo essenziale al fine di:

  • accrescere la competitività mediante ricerca e innovazione;
  • ridurre le emissioni di anidride carbonica attraverso la promozione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica;
  • promuovere una mobilità sostenibile;
  • accrescere l'interesse per la regione, con una particolare attenzione per le città, la promozione ambientale e culturale.

2. L'impatto previsto degli investimenti

Il programma garantirà la creazione diretta di circa 1800 nuovi posti di lavoro. Per quanto riguarda lo sviluppo di fonti energetiche e l'utilizzo dell'energia nella regione, il programma mira a diminuire di 50 000 t. all'anno le emissioni di CO2 nell'atmosfera entro il 2013.

3. Priorità

Il programma operativo è strutturato attorno alle seguenti priorità:

Priorità 1: Innovazione ed economia basata sulla conoscenza [circa il 49,4% del bilancio complessivo]

Questa priorità è incentrata sulla ricerca e l'innovazione nella regione, con particolare attenzione per la promozione di un ambiente favorevole per quest'area nel quadro del cosiddetto "sistema di conoscenze della Lombardia". Verrà promossa la cooperazione tra piccole e medie imprese (PMI), centri di ricerca e "poli di eccellenza". L'intento è contribuire alla costituzione di una rete dei centri esistenti, anziché crearne di nuovi, migliorando nel contempo la buona gestione regionale e promuovendo la ricerca e lo sviluppo privati nonché la richiesta nell'ambito delle TIC.

Priorità 2: Energia [circa il 9,4% del bilancio complessivo]

Questa priorità ha il fine di ridurre il consumo energetico e di aumentare la produzione di energia a partire da fonti rinnovabili con l'intento di ridurre sensibilmente l'inquinamento atmosferico e le emissioni responsabili del cambiamento climatico.

Priorità 3: Mobilità sostenibile [circa il 26,1% del bilancio complessivo]

Questa priorità mira a potenziare la mobilità sostenibile attraverso l'integrazione modale (strade, ferrovie, metropolitane), promuovendo l'utilizzo diffuso di forme di trasporto a impatto ambientale ridotto (car pooling, car sharing, pedaggi stradali, ecc.).

Priorità 4: Tutela e potenziamento del patrimonio naturale e culturale [circa l'11,3% del bilancio complessivo]

Questa priorità mira ad attrarre il turismo e a sfruttare il potenziale delle parti della Lombardia i cui beni culturali e naturali non sono ancora molto conosciuti.

Priorità 5: Assistenza tecnica [circa il 3,8% del bilancio complessivo]

È inoltre prevista un'assistenza tecnica per l'attuazione del programma. Il sostegno finanziario è disponibile ai fini di gestione, verifica, valutazione e controllo.

Informazioni tecniche e finanziarie

Programma operativo 'Lombardia'

Tipo d'intervento

Programma operativo

CCI

2007IT162PO006

Number of decision

C/2007/3784

Data di approvazione finale

01/08/2007

Ripartizione delle risorse per asse prioritario

Asse prioritario Investimenti UE Partecipazione pubblica nazionale Partecipazione pubblica totale
Innovazione ed economia basata sulla conoscenza 104 198 930 158 661 070 262 860 000
Energia 19 820 233 30 179 767 50 000 000
Mobilità sostenibile 55 100 248 83 899 752 139 000 000
Tutela e potenziamento del patrimonio naturale e culturale 23 784 280 36 215 720 60 000 000
Assistenza tecnica 7 983 590 12 156 410 20 140 000
Totale 210 887 281 321 112 719 532 000 000