Programma operativo 'regione Emilia-Romagna'

Programma che rientra nell'obiettivo «Competitività regionale e occupazione» cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)

Italia

Altri strumenti

 

Il 7 agosto 2007 la Commissione europea ha approvato un programma operativo per la regione Emilia-Romagna per il periodo 2007-2013.

Questo programma operativo rientra nell'obiettivo «Competitività regionale e occupazione» ed è dotato di un bilancio totale di circa 347 milioni di euro. Il sostegno recato dall’Unione europea per il tramite del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) ammonta a circa 128 milioni di euro, pari a circa lo 0,4% dei contributi comunitari in Italia nel quadro della politica di coesione 2007-2013.

1. Obiettivo e finalità del programma

La strategia del programma operativo si basa in particolare su:

  • i punti di forza della regione identificati in seguito alla diagnosi e all'analisi delle potenzialità del territorio;
  • i quadri strategici comunitario e nazionale che definiscono i principi per lo stanziamento dei fondi comunitari.

Per far fronte alla globalizzazione i sistemi produttivi dovranno essere riorganizzati in modo da renderli maggiormente competitivi. Per tale motivo lo sviluppo sostenibile e il raffozamento delle capacità di ricerca e d'innovazione a livello territoriale e settoriale sono al centro della strategia della regione.

L’Emilia-Romagna si impegna anche a promuovere piattaforme ecologiche nelle zone industriali e a raddoppiare la sua produzione di energie rinnovabili.

Il programma reca pertanto un contributo alla realizzazione degli obiettivi della strategia di Lisbona in materia di competitività economica e di occupazione. Esso mira anche a:

  • sostenere significativamente la capacità d'intervento a favore della ricerca e del trasferimento di tecnologie;
  • mirare gli interventi in materia d'innovazione;
  • consacrare una parte importante all'ambiente e allo sviluppo sostenibile.

Per tali motivi la ricerca, l'innovazione, la riqualificazione energetico-ambientale nonché la valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale costituiscono i principali ambiti d’intervento del programma.

2. Effetti previsti degli investimenti

La realizzazione del programma è impostata su un certo numero di risultati da raggiungere:

  • un aumento della spesa in materia di ricerca e di sviluppo tecnologico;
  • una riduzione delle emissioni regionali di gas a effetto serra;
  • una aumento della quota di energie rinnovabili nella produzione energetica;
  • un aumento del numero di posti di lavoro creati, stimato a 14 000 unità nella prospettiva del 2015.

3. Priorità

Il programma operativo si articola in cinque priorità:

Priorità 1: Ricerca industriale e trasferimento tecnologico [circa 33% dell'investimento totale]

Questa priorità è consacrata alla promozione della ricerca industriale e del trasferimento tecnologico quali fattori di competitività all'interno del sistema economico. Di conseguenza il programma intende rafforzare la rete regionale di alta tecnologia e la sua connessione con il sistema produttivo.

Priorità 2: Sviluppo innovativo delle imprese [circa 20% dell'investimento totale]

Questa priorità intende sostenere l'innovazione del sistema produttivo. L’integrazione delle conoscenze nei processi produttivi rappresenta l'elemento chiave per garantire la competitività internazionale del territorio e della sua industria.

Priorità 3: Qualificazione energetico-ambientale e sviluppo sostenibile [circa 23% dell'investimento totale]

Questa priorità si concentra su:

  • lo sviluppo sostenibile e più in particolare sull'innovazione in ambito energetico e ambientale;
  • la promozione dell'efficienza energetica.

Priorità 4: Valorizzazione e qualificazione del patrimonio culturale e ambientale [circa 20% dell'investimento totale]

Questa priorità tende a valorizzare e a qualificare le risorse culturali e naturali dei territori della regione onde accrescerne l'attrattiva.

Priorità 5: Assistenza tecnica [circa 4% dell'investimento totale]

È prevista un'assistenza tecnica per le attività di gestione, follow-up, valutazione, animazione, informazione e comunicazione.

Informazioni tecniche e finanziarie

Programma operativo 'regione Emilia-Romagna'

Tipo d'intervento

Programma operativo

CCI

2007IT162PO002

Number of decision

C/2007/3875

Data di approvazione finale

07/08/2007

Ripartizione delle risorse per asse prioritario

Asse prioritario Investimenti UE Partecipazione pubblica nazionale Partecipazione pubblica totale
Ricerca industriale e trasferimento tecnologico 42 218 240 72 109 924 114 328 164
Sviluppo innovativo delle imprese 25 698 059 43 892 997 69 591 056
Qualificazione energetico-ambientale e sviluppo sostenibile 29 369 210 50 163 425 79 532 635
Valorizzazione e qualificazione del patrimonio culturale ed ambientale 25 698 059 43 892 997 69 591 056
Assistenza tecnica 5 124 315 8 752 473 13 876 788
Totale 128 107 883 218 811 816 346 919 699