Programma operativo 'Abruzzo'

Programma che rientra nell'obiettivo 'Competitività regionale e occupazione' cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)

Italia

Altri strumenti

 

Il 17 agosto 2007 la Commissione europea ha approvato un Programma operativo regionale per l'Abruzzo relativo al periodo 2007-2013. Il Programma operativo rientra nel quadro dell'obiettivo "Competitività regionale e occupazione" ed è dotato di un bilancio complessivo di circa 345 milioni di euro. Il sostegno comunitario tramite il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) ammonta a circa 140 milioni di euro, pari a circa 0,5% dell'investimento totale dell'UE stanziato per l'Italia nell'ambito della politica di coesione per il 2007-2013.

1.Obiettivo e finalità del programma

L'obiettivo del Programma operativo è di svolgere un ruolo chiave a promozione della competitività mediante la ricerca e l'innovazione (41% degli stanziamenti), la riduzione delle emissioni di carbonio grazie alla promozione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica (11% degli stanziamenti), la riduzione del gap digitale mediante la promozione di una società innovativa (15% degli stanziamenti), la promozione dell'attrattiva della regione con una particolare attenzione per le aree urbane e per le zone montane (33% dei finanziamenti).

2. Impatto previsto degli investimenti

Il Programma dovrebbe portare alla creazione di circa 1 600 nuovi posti di lavoro diretti e un aumento dell' 8,3% della produttività del lavoro nelle piccole e medie imprese (PMI), un aumento del 30% nella spesa di R&S nel settore delle imprese commerciali e un aumento del 15% nei brevetti depositati all'Ufficio europeo dei brevetti (EPO). In termini di energia, la regione intende ridurre l'intensità energetica regionale del 4% e accrescere la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili portandola dal 41% al 49%. Ci si attende inoltre un aumento del 15% nell'accesso delle imprese alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC).

3. Priorità

Il Programma operativo si articola nelle seguenti priorità:

Priorità 1: Ricerca e sviluppo, innovazione e competitività [circa 39,3% del finanziamento totale]

Questa priorità intende rafforzare il sistema innovativo regionale con un'attenzione particolare per il ruolo del settore privato, i trasferimenti di tecnologie e la cooperazione tra imprese e istituti di ricerca. Si conferirà carattere prioritario alle azioni basate su un approccio per distretto/cluster e che affrontino determinati ambiti specifici (automotive, elettronica e agroalimentare). Si incoraggerà la costituzione di "poli di innovazione" su base distrettuale tra le imprese nonché tra queste ed altri operatori. Nell'ambito di questa priorità si sosterranno anche la ricerca industriale, gli avvii di imprese, l'eco-innovazione, processi innovativi e servizi per le PMI e in particolare l'accesso al credito per le PMI.

Priorità 2: Energia [circa 10,2% del finanziamento totale]

Questa priorità promuove una maggiore efficienza nell'uso delle risorse energetiche (sostenibilità di lungo periodo) a tutti i livelli della catena energetica, incoraggiando la produzione energetica da fonti rinnovabili, migliorando l'efficienza energetica e facendo opera di sensibilizzazione tra il pubblico in materia di risparmio energetico.

Priorità 3: Società dell'informazione [circa 14,3% del finanziamento totale]

Questa priorità intende ridurre il gap digitale, in particolare nei territori montani promuovendo un maggiore accesso e uso delle TIC. Un'attenzione particolare è riservata ai servizi TIC destinati alle imprese.

Priorità 4: Sviluppo territoriale [circa 32,2% del finanziamento totale]

Questa priorità ha un chiaro approccio territoriale e sarà attuata tramite programmi integrati territoriali o urbani concernenti I territori montani e le aree urbane rispettivamente, con un'attenzione particolare per il "patrimonio culturale e naturale", la "prevenzione dei rischi", e il "ripristino ambientale" nonché il "recupero e sviluppo urbano".

Priorità 5: Assistenza tecnica [circa 4,0% del finanziamento totale]

Si assicurerà un'assistenza tecnica per l'attuazione del programma. Sarà anche disponibile un sostegno finanziario per far fronte ai costi di amministrazione, monitoraggio, valutazione e controllo.

Informazioni tecniche e finanziarie

Programma operativo 'Abruzzo'

Tipo d'intervento

Programma operativo

CCI

2007IT162PO001

Number of decision

C/2007/3980

Data di approvazione finale

17/08/2007

Ripartizione delle risorse per asse prioritario

Asse prioritario Investimenti UE Partecipazione pubblica nazionale Partecipazione pubblica totale
R&S, Innovazione e competitività 55 000 000 80 913 247 135 913 247
Energia 14 260 495 20 979 326 35 239 821
Società dell'informazione 20 000 000 29 422 999 49 422 999
Sviluppo territoriale 45 000 000 66 201 747 111 201 747
Assistenza tecnica 5 500 000 8 091 325 13 591 325
Totale 139 760 495 205 608 644 345 369 139