Programma operativo 'Italia - Austria'

Nel contesto del programma europeo di cooperazione territoriale, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)

Italia

Altri strumenti

  •  
  • Riduci carattere  
  • Ingrandisci carattere  

La Commissione europea ha approvato il 18 settembre 2007 un programma europeo di cooperazione territoriale per la cooperazione transfrontaliera tra l'Italia e l'Austria per il periodo 2007-2013, il programma "INTERREG IV A Italia - Austria".

Tale programma comporta un sostegno comunitario per le regioni di Bolzano/Bozen, Belluno, Udine, Klagenfurt-Villach, Oberkärnten, Pinzgau-Pongau, Tiroler Oberland, Innsbruck, Tiroler Unterland e Osttirol lungo il confine italo-austriaco. Altre regioni di entrambi i paesi possono partecipare ai progetti in qualità di regioni adiacenti e possono ricevere un massimo di 20% del finanziamento FESR stanziato per il programma. Tali regioni sono Gorizia, Pordenone, Treviso, Vicenza, Außerfern, Lungau, Unterkärnten, Salzburg e dintorni.

Il bilancio complessivo del programma ammonta a 80 Mio EUR e l'investimento comunitario tramite il FESR è pari a 60 Mio EUR.

Il programma interessa 37 939 Km2 del territorio di entrambi i paesi pari a una popolazione di 2,5 milioni di persone. Il territorio ammissibile a partecipare al programma è inferiore a 10% del territorio di entrambi i paesi e a meno di 4% della popolazione totale. Il tasso di occupazione è del 67,6% rispetto al 57,6% in Italia e al 67,8% in Austria. Il PNL in questa regione ammonta a 4,4 % di quello di Italia e Austria.

1. Finalità e obiettivi del programma

L'obiettivo complessivo del programma è promuovere lo sviluppo sostenibile e la competitività economica della regione frontaliera italo-austriaca grazie a un approccio integrato e transfrontaliero allo sviluppo economico, sociale e ambientale secondo modalità che coinvolgano gli abitanti e le comunità locali e rechino loro vantaggio.

Seguendo la tendenza affermatasi nel corso dei precedenti programmi consecutivi questo programma si concentrerà su:

  • il miglioramento delle relazioni economiche e della competitività,
  • la gestione dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile del territorio,
  • il sostegno alla valutazione e al miglioramento della capacità amministrativa.

2. L'impatto previsto del programma

I risultati raggiunti dai precedenti programmi per l'instaurazione di una cooperazione tra partner in entrambi i paesi saranno portati avanti con nuovi orientamenti relativi a un approccio di integrazione territoriale più intenso e concentrando gli interventi del programma sugli aspetti della cooperazione e della gestione comune di infrastrutture, attrezzature e servizi.

Una serie di indicatori, validi per ciascuna delle priorità del programma, consentirà di valutare l'impatto del programma ad esempio in relazione agli effetti sulla popolazione nella regione, sul partenariato e la gestione comune dei progetti di cooperazione, sullo sviluppo di progetti comuni di pianificazione spaziale, sull'uso comune di infrastrutture, attrezzature e servizi, ecc.

3. Priorità

Il programma operativo per "INTERREG IV A Italia - Austria" si struttura nelle seguenti priorità:

Priorità 1: Relazione economiche, competitività e diversificazione

Promuovere le relazioni economiche e la competitività delle imprese nella regione transfrontaliera nel contesto della globalizzazione al fine di assicurare la sostenibilità mediante l'innovazione, l'imprenditorialità e il potenziamento dell'economia delle conoscenze incoraggiando l'innovazione, comprese le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione, creando un maggior numero di posti di lavoro di più alta qualità e migliorando l'adattabilità dei lavoratori e delle imprese.

Priorità 2: Territorio e sostenibilità

Questa priorità intende migliorare l'attrattiva della regione mediante la gestione dell'ambiente e il sostegno allo sviluppo del territorio mediante interventi a tutela dell'ambiente naturale e culturale, la promozione della biodiversità, la prevenzione dei rischi naturali e tecnologici, la promozione delle energie rinnovabili, la riduzione degli ostacoli amministrativi, il miglioramento dell'accessibilità e il miglioramento dei settori sanitario e sociale.

Priorità 3: Assistenza tecnica

Questa priorità riguarda l'aspetto gestionale del programma, ivi comprese le attività di informazione e di comunicazione. È disponibile un sostegno finanziario a copertura dei costi di amministrazione, monitoraggio, valutazione e controllo.

Informazioni tecniche e finanziarie

Programma operativo 'Italia - Austria'

Tipo d'intervento

Programma operativo

CCI

2007CB163PO052

Number of decision

C(2007)4233

Data di approvazione finale

18/09/2007

Ripartizione delle risorse per asse prioritario

Asse prioritario Investimenti UE Partecipazione pubblica nazionale Partecipazione pubblica totale
Relazioni economiche, competitività e diversificazione 25 069 072 8 356 357 33 425 429
Territorio e sostenibilità 31 401 116 10 467 039 41 868 155
Assistenza tecnica al processo di cooperazione transfrontaliera 3 604 480 1 201 493 4 805 973
Totale 60 074 668 20 024 889 80 099 557