Navigation path

Additional tools

Publicazioni

Rivista Panorama - La rivista trimestrale dei protagonisti dello sviluppo regionale

Questa rivista è pubblicata a stampa in francese, tedesco e inglese. Per ricevere la rivista in formato elettronico si prega di iscriversi alla mailing list.
Panorama 48

Nr 48. - Inverno 2013 - Politica di coesione 2014-2020 - Cresce lo slancio

Il tema principale dell’edizione invernale della rivista Panorama è la riforma della politica di coesione 2014-2020 e l’analisi in dettaglio dei cambiamenti che ne derivano per tutte le parti coinvolte. In un’intervista esclusiva, il presidente della Commissione europea Barroso sottolinea in che modo la politica di coesione agevolerà la crescita e l’aumento di posti di lavoro e contribuirà a raggiungere gli obiettivi della strategia Europa 2020.

Anche i nostri lettori hanno dato il proprio contributo al dibattito nella rubrica «Con parole proprie» in cui i rappresentanti degli Stati membri, delle regioni e delle associazioni di tutta Europa hanno condiviso le proprie idee sulla riforma e le speranze per il nuovo periodo di finanziamento.

In altri articoli di questo numero vengono delineati i punti chiave della riforma e le tematiche prioritarie; viene descritto il processo di approvazione del budget dal punto di vista del Parlamento europeo; vengono fornite informazioni su come richiedere gli aiuti e viene presentata un’analisi delle strategie di comunicazione e degli obblighi. La rivista contiene, inoltre, la consueta selezione di notizie e approfondimenti su progetti specifici da tutta l’UE.

de en fr pdf 48p. (6MB)

bg cs da el es et fi hr hu it lt lv nl pl pt ro sk sl svpdf 48p. (6MB)

Panorama 47

Nr 47. - Autumno 2013 - Ecoinnovazione: Le regioni dell’UE sono all’avanguardia nel settore dell’economia verde

È finalmente disponibile online l’edizione autunnale della rivista Panorama. L’articolo principale è uno speciale che illustra come le regioni dell’UE siano all’avanguardia nel settore dell’ecoinnovazione. I Fondi Strutturali e di Investimento dell’UE promuovono una crescita intelligente e sostenibile attraverso progetti verdi e a elevata efficienza energetica, descritti nell’articolo. Panorama presenta anche una selezione di articoli riguardanti alcuni dei seminari e dei workshop principali in programma per gli OPEN DAYS di quest’anno, quali la Master Class della OPEN DAYS University e gli eventi relativi alle relazioni tra UE, Cina e Giappone.

In questo numero, la rivista fornisce una panoramica delle strategie macroregionali che consentono di coordinare i progetti delle regioni del Danubio e del Baltico, un aggiornamento sui progressi compiuti grazie ai Fondi strutturali in materia di soccorsi in caso di calamità, nonché una descrizione del processo di valutazione ex post per il periodo 2007-2013. La rivista contiene, inoltre, la consueta selezione di notizie e approfondimenti su progetti specifici da tutta l’UE.

de en fr pdf 40p. (4MB)

bg cs da el es et fi hr hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 40p. (4MB)

Panorama 46

Nr 46. - Estate 2013 - Panorama dà il benvenuto alla Croazia

È finalmente disponibile online l'edizione estiva 2013 della rivista Panorama in inglese, francese e tedesco. L'articolo principale, di 6 pagine, riguarda l'adesione della Croazia all'Unione europea e offre una panoramica del processo di adesione, un'introduzione alle principali industrie croate, esempi di progetti di successo, e un'intervista a Branko Grčić, Vice Primo Ministro e Ministro per lo sviluppo regionale e la gestione dei fondi dell'UE.

L'altro articolo principale analizza il processo comune di audit (Commissione europea e autorità nazionali) per garantire un utilizzo corretto dei fondi della politica di coesione. Sono inoltre presenti una panoramica della Relazione strategica della politica di coesione, di recente pubblicazione, un'anteprima dell'evento OPEN DAYS che si terrà a ottobre, nonché un articolo sulla revisione delle norme relative ai sussidi statali.

de en fr pdf 40p. (3MB)

bg cs da el es et fi hr hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 40p. (3MB)

Panorama 45

Nr 45. - Primavera 2013 - Far incontrare le comunità

Il tema principale è il ruolo della politica di coesione per riportare la crescita economica in Europa. La politica di coesione rappresenta il braccio finanziario del bilancio UE con l’obiettivo di far ripartire la crescita economica e la competitività, traendo vantaggio dai punti di forza regionali. Tale politica in futuro rafforzerà ulteriormente il raggiungimento degli obiettivi della strategia «Europa 2020» e si concentrerà sull’investimento sostenibile, con un impiego più efficace degli investimenti dell’UE, a livello sia nazionale sia regionale.

La rivista include inoltre articoli sul programma PEACE dell’UE, che intende promuovere la riconciliazione delle comunità divise in Irlanda del Nord e nella regione frontaliera dell’Irlanda, e un articolo sul ruolo fondamentale delle città, i motori dell’economia europea. La Commissione ha recentemente creato un ampio database delle migliori buone pratiche di sviluppo urbano al fine di fornire una panoramica dettagliata dei progetti che possono essere una buona fonte di ispirazione per le città, le autorità di gestione e le altre parti interessate.

de en fr pdf 40p. (3MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 40p. (3MB)

Panorama 44

Nr 44. - Inverno 2012 - Specializzazione intelligente - Il motore della futura crescita economica nelle regioni d'Europa

È finalmente disponibile online l’edizione invernale 2012 della rivista Panorama intitolata «Smart Specialisation» (Specializzazione intelligente). Nell’articolo principale, di sei pagine, le strategie della Specializzazione intelligente vengono delineate come il motore di una crescita economica regionale. Nell’articolo vengono analizzate le definizioni e le possibilità della specializzazione intelligente, il supporto fornito dalla Piattaforma S3 e le relazioni del workshop della Commissione Europea, che si è tenuto a Bari nel mese di settembre 2012, che ha aiutato le regioni italiane a prepararsi a utilizzare tali strategie nel periodo di programmazione 2014-2020.

L’altro articolo principale è costituito da un’intervista esclusiva con il Ministro polacco per lo sviluppo regionale Elżbieta Bieńkowska, che descrive i progressi conseguiti dalla Polonia dal 2004, anno dell’adesione della Polonia all’Unione Europea, nello sviluppo dell’infrastruttura, nella creazione di posti di lavoro e nell’aumento del PIL. Il Ministro guarda anche al futuro e anticipa l’aumento degli investimenti nel settore della ricerca e dell’innovazione, nell’energia sostenibile e nelle soluzioni per il trasporto nel prossimo periodo di programmazione.

Questa edizione contiene inoltre un’analisi dell’ultimo sondaggio Eurobarometro «A view from the regions» (L’opinione delle regioni) che mostra dei risultati sorprendentemente positivi sulla qualità della vita e le prospettive per il futuro. Uno spazio è dedicato ai vincitori del concorso fotografico «L’Europa nella mia regione», insieme a un poster a mosaico con alcune delle numerose foto.

La rivista contiene inoltre un’anteprima del concorso Regiostars 2014 e un’altra selezione di profili di progetti che hanno avuto successo nelle varie regioni dell’UE.

de en fr pdf 40p. (4MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 40p. (4MB)

Panorama 43

Nr 43. - Autumno 2012 - Investire nelle regioni - Usare gli strumenti finanziari per generare sostegno alla politica regionale

Una delle innovative strategie per migliorare l'efficacia e l'efficienza della politica regionale dell'Unione europea è l'utilizzo di strumenti finanziari. Questi meccanismi di sostegno sfruttano tecniche di ingegneria finanziaria come anche strutture di assistenza tecnica e possono contribuire ad attirare ulteriori finanziamenti e offrire competenze e conoscenze aggiuntive.

de en fr pdf 40p. (3MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 40p. (3MB)

Panorama 42

Nr 42. - Estate 2012 - Partenariato nella politica di coesione - Consolidamento delle attività di attuazione di questo principio chiave

Alla base dell’impiego efficace dei Fondi Strutturali dell’Unione europea vi è un partenariato tra diverse parti coinvolte a vari livelli nella pianificazione, nell’attuazione e nella valutazione dei programmi. Per ottenere il massimo impatto e garantire l’utilizzo più efficace possibile delle risorse dell’Unione europea occorre che le competenze dei diversi partner siano sfruttate e integrate in maniera produttiva.

de en fr pdf 36p. (3MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 36p. (5MB)

Panorama 41

Nr 41. - Primavera 2012 - Obiettivi - Messa a punto della politica di coesione

Un obiettivo chiave del nuovo approccio alla politica di coesione, reso noto nel mese di ottobre del 2011, è renderla maggiormente intelligente e focalizzata. In questo modo, la politica di coesione può diventare la principale strategia di investimento dell’Unione europea dopo il 2013, nonché lo strumento centrale che consentirà di raggiungere gli obiettivi di crescita e occupazione della strategia Europa 2020.

de en fr pdf 36p. (3MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 36p. (5MB)

Panorama 40

Nr 40. - Inverno 2011/2012 - Politica di coesione 2014-2020 Investire nelle regioni europee

A ottobre sono state presentate le proposte della Commissione per la politica di coesione dopo il 2013. In questo numero, Panorama presenta un sommario delle proposte, unitamente ai commenti di alcuni dei soggetti principali coinvolti.

Questo nuovo approccio alla politica di coesione avviene in un momento in cui la crescita economica è assolutamente necessaria in tutti gli Stati membri dell’Unione europea. Oggi più che mai l’Europa deve sostenere gli investimenti opportuni a tutti i livelli, che contribuiranno ad attivare il potenziale economico e a creare posti di lavoro.

La politica di coesione gestisce oltre 350 miliardi di euro, pari a un terzo del bilancio totale dell’Unione europea, e riteniamo pertanto che debba diventare uno strumento importante per raggiungere tali obiettivi.

de en fr pdf 36p. (3MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 36p. (5MB)

Panorama 39

Nr 39. - Autumno 2011 - 2020 Il ruolo della politica regionale
nel futuro dell’Europa

Nel presente numero, Panorama analizza il contributo della politica regionale nell’aiutare gli Stati Membri a conseguire gli obiettivi della strategia “Europa 2020”, promuovendo alti livelli di occupazione, produttività e coesione sociale.

“Europa 2020” ruota intorno a tre ambiti interdipendenti: crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Quest’approccio integrato affronta le grandi sfide dell’Europa di oggi e del prossimo decennio, quali l’invecchiamento demografico, una forza lavoro scarsamente qualificata, la necessità di sviluppare

de en fr pdf 28p. (3MB)

bg cs da el es et fi hu it lt lv nl pl pt ro sk sl sv pdf 28p. (3MB)

Panorama 38

Nr 38. - Estate 2011 : Collegare l’Europa - I trasporti e la politica regionale

Quando si parla di trasporti non si intende semplicemente lo spostamento da un luogo all’altro: si parla di reti sostenute e potenziate con i fondi dell’Unione europea che contribuiscono alla crescita economica, alla sostenibilità e all’accesso ai servizi essenziali. In questo numero, Panorama fotografa l’intera gamma dei trasporti, dai treni ad alta velocità che collegano paesi diversi ai sistemi ecologici di mobilità urbana.

de en fr pdf 28p. (3MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt ro sk sl fisv pdf 28p. (3MB)

Panorama 37

Nr. 37 - Primavera 2011: La strategia dell’UE per la regione del Danubio - Una risposta congiunta a sfi de comuni

Il Danubio, secondo fiume d’Europa (2 850 km circa), collega la Foresta Nera al mar Nero, attraversa dieci paesi e ne comprende altri quattro nel suo bacino idrografico. Centrali idroelettriche, corridoio di trasporto paneuropeo e aree che ospitano alcune delle specie più rare d’Europa: le pressioni sul fiume sono sovente in conflitto tra loro e i mutamenti politici verificatisi nella regione hanno influito sul modo di affrontare le problematiche.

de en fr pdf 28p. (5MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt ro sk sl fisv pdf

bs hr mo sr uk pdf

Panorama 36

Nr. 36 - Inverno 2010 : Promuovere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva - Quinta relazione sulla coesione economica, sociale e territoriale

Con la strategia Europa 2020, l’Unione ha oggi delineato un quadro a lungo termine della propria economia sociale di mercato. Adottata nel giugno del 2010, la strategia mira nel prossimo decennio ad aiutare l’Europa a superare la crisi economica, garantendo al contempo che gli Stati membri si incamminino sulla via della crescita sostenibile che porterà prosperità e progresso sociale negli anni a venire.

de en fr pdf 28p. (1.3MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt ro sk sl fisv pdf 28p. (5MB)

Panorama 35

Nr. 35 - Autumno 2010 : Verso una maggiore inclusione sociale - il contributo della politica regionale

Il 2010 è stato designato dall’UE come l’Anno della lotta alla povertà e all’esclusione sociale. Questo numero di Panorama riflette sull’argomento e analizza da vicino in che modo le azioni finanziate dalla politica regionale stiano favorendo gli obiettivi dell’UE per una società inclusiva e produttiva.

de en fr pdf 28p. (1.3MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt ro sk sl fisv pdf 28p. (1.3MB)

Panorama OD2010

Nr. 34 - Estate 2010 : Politica regionale – un approccio integrato : Uno sguardo a 360°

Negli ultimi anni, il dibattito sulla politica di coesione europea si è concentrato principalmente sul vantaggio di essere un «approccio integrato» verso la politica. Ma cosa significa veramente? Questo numero della rivista Panorama spiega cosa si intende per approccio integrato.

de en fr pdf 28p. (1.3MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt sk sl fisv pdf 28p. (1.3MB)

Panorama 33

Nr. 33 - Primavera 2010 : Valutazione della politica regionale - Prospettive e risultati

La politica di coesione, negli anni dal 2000 al 2006, non soltanto ha utilizzato un terzo del bilancio dell’UE ma è stata altresì una politica che ha sfidato la storia e che ha contribuito a scriverla. L’allargamento dell’UE con 10 nuovi Stati membri nel 2004 ha determinato disparità economiche e sociali mai viste in precedenza. La politica ha dovuto reagire a questa sfida senza dimenticare quelle sempre presenti nella «vecchia» UE-15.

de en fr pdf 28p. (1.3MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt sk sl fisv pdf 28p. (1.3MB)

Panorama 32

Nr. 32 - Inverno 2009-2010 : Comunicare la politica regionale dell’UE - La parola ai risultati

Un bilancio enorme, programmi ambiziosi e progetti di ampia portata: pur essendo una componente così influente dell’Unione europea, la politica regionale europea continua a lottare per ottenere la visibilità che merita. Il presente numero di Panorama illustra l’importanza della comunicazione, analizza i regolamenti che sanciscono gli obblighi in materia di informazione e pubblicità e si sofferma sugli strumenti a disposizione dei responsabili istituzionali per veicolare l’informazione, fornendo interessanti esempi di misure che basano il proprio successo sulla creatività piuttosto che sulle risorse finanziarie.

de en fr pdf 28p. (4.5MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt sk sl fisv pdf 28p. (6.2MB)

Panorama 31

Nr. 31 - Autumno 2009 : Cambiamenti climatici - Risposte a livello regionale

A megkérdezett európaiak 62%-a szerint az éghajlatváltozás világunk jelenlegi legnagyobb problémája, és az ebben rejlő fenyegetést a regionális politika és az Európai Bizottság egésze is ugyanolyan komolyan veszi. Az EU különböző intézkedésekkel igyekszik biztosítani az éghajlatváltozás hatásaihoz való minél rugalmasabb alkalmazkodást, és csökkenteni a kibocsátások szintjét. A Panorama megvizsgálja az említett intézkedéseket, és mérlegeli az éghajlatváltozás következményeit, illetve azt, hogy a vonatkozó szakpolitikák és konkrét intézkedések segítségével hogyan sikerülhet megbirkózni az eddigi kibocsátások hatásával, és a jövőben hogyan mérsékelhető a kibocsátások szintje.

de en fr pdf 28p. (3.8MB)

bg cs da el es et hu it lt lv nl pl pt sk sl fisv pdf 28p. (3.2MB)

Panorama 30

Nr. 30 - Estate 2009 : La strategia dell’UE per la regione del mar Baltico - Verso un futuro sostenibile e prospero

A Balti-tenger 8000 km-es partvonalának nagy részén nyolc ország osztozik: mindegyiknek megvannak a maga prioritásai és érdekei, gazdasági kényszerűségei és politikai aggályai. Tengeri kereskedelmi főútvonal, és gyakran sajnos szemétlerakó is – a Baltikumban közel százmillió ember él. A terület javítására irányuló éveken át tartó együttműködés ellenére azonban a tenger állapota folyamatosan romlik: az Európai Unió ezért felkérte a Bizottságot, dolgozzon ki stratégiát a régió biztatóbb jövőjének biztosítására.

de en fr pdf 28p. (1.8MB)

cs da el es et hu it lt lv nl pl pt sk sl fisv pdf 28p. (3.2MB)

Panorama 29

Nr. 29 - Primavera 2009 : Creatività e innovazione - Stimolare la competitività nelle regioni

L’Anno europeo della creatività e dell’innovazione 2009 si prefigge di ispirare una riflessione generale sul significato di creatività e innovazione e sul modo di contribuire alla nostra evoluzione personale, economica e sociale. Si tratta di un’idea di ampio respiro, in cui i termini sono difficili da definire e, sebbene il campo attiri un numero sempre crescente di ricercatori, per il momento è arduo quantificarne i risultati. Tuttavia, non vi è dubbio che se s’intende mantenere la competitività dell’UE, continuando a coltivare i valori condivisi dai suoi Stati membri, queste problematiche richiedono ulteriori indagini.

de en fr pdf 28p. (1.8MB)

cs da el es et hu it lt lv nl pl pt sk sl fisv pdf 28p. (3.2MB)

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale