IMPORTANTE AVVERTENZA LEGALE: Le informazioni contenute in questo sito formano oggetto di unaclausola di esclusione di responsabilitÓe di una dichiarazione sui diritti d'autore
  Europa Commissione > Politica regionale > Urban II


Newsroom Newsroom Commissario Dibattito Temi Direzione Generale

 
Urban II
 
contesto
eventi
urban ii: cittÓ & programmi
urban ii: finanziamento
audit urbano
urban i (en)
progetti pilota urbani (en)
comunicati stampa (en)
documentazione e carte
  menusubsite
   
   
   
  Spazio visitatori
   
Glossario | Ricerca | Per contattarci | Mailing lists
 

Audit urbano

Lanciato su iniziativa della Direzione generale per la Politica regionale, l'audit urbano europeo coinvolge i 27 uffici statistici degli Stati membri, che operano congiuntamente sotto il coordinamento di Eurostat. L'audit prevede la raccolta di dati relativi a più di 300 variabili che descrivono la qualità della vita in 300 città europee. I risultati dell'elaborazione di questa straordinaria quantità di dati sono esposti in una relazione. Un sondaggio ha permesso di raccogliere anche informazioni complementari sul modo in cui gli abitanti percepiscono la qualità della vita nella loro città.

L'audit urbano

Nel giugno 1999 la Commissione ha fatto eseguire, in una serie di città europee, una raccolta di dati basata su indicatori comparabili. Nel corso di questo "progetto pilota sull'Audit urbano" sono state raccolte 450 variabili relative alle 58 maggiori città.
Il primo Audit urbano europeo vero e proprio è stato condotto nel 2003 e 2004, a seguito della valutazione del progetto pilota. Esso ha permesso di selezionare un elenco più mirato di variabili e ha visto una notevole espansione delle città partecipanti (più di 250 nell'UE-27).
Un nuovo ciclo di raccolta di dati per l'Audit urbano è iniziato nel maggio 2006 e terminerà nel settembre 2007. La raccolta di informazioni quantitative sulla qualità della vita nelle città europee verrà eseguita regolarmente ogni tre anni.

La relazione sullo stato delle città europee

Per aggiungere valore alla raccolta di dati, la Commissione ha dato incarico di eseguire uno studio basato sull'Audit urbano che, iniziato nel gennaio 2006, è stato ultimato nell'aprile 2007.
La "Relazione sullo stato delle città europee" commissionata, in seguito a gara d'appalto, alla ECOTEC Research and Consulting Ltd, che l'ha elaborata in collaborazione con la NordRegio e la Eurofutures.
La relazione si basa su una raccolta di statistiche urbane unica nel suo genere ed esegue un'analisi approfondita delle statistiche demografiche, economiche e sociali raccolte. Essa utilizza anche altri dati disponibili, relativi, ad esempio, all'istruzione, alla partecipazione dei cittadini e all'ambiente. Fornisce inoltre una tipologia delle città europee che consente alle città incluse nel programma di confrontarsi con altre città.

Consulta la relazione

Sondaggio sulla percezione della qualità della vita in 70 città europee

Nel novembre 2006 è stato effettuato un sondaggio per misurare la percezione della qualità della vita da parte della popolazione di 75 città. Si tratta di 70 città dei 27 Stati membri dell'Unione europea e di 5 città della Croazia e della Turchia.
Il sondaggio contiene una serie di quesiti sull'occupazione, l'ambiente, gli alloggi, i trasporti, la cultura, i servizi urbani e l'immigrazione.

Consulta il sondaggio - annex



 

Last modified on