Navigation path

Additional tools

Sviluppo rurale

Le regioni prevalentemente rurali coprono la metà della superficie dell’Europa e rappresentano circa il 20% della popolazione. Secondo le previsioni della Commissione europea, 5 milioni di posti di lavoro rurali spariranno entro il 2014. La diversificazione delle attività economiche e il miglioramento della qualità della vita nelle zone rurali è una missione condivisa dalla politica di sviluppo rurale dell’Unione europea e dalla politica di coesione. Il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e il Fondo sociale europeo (FSE) agiscono dunque in maniera complementare al Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR).

I principali campi di azione del FESR sono:

  • creazione di posti di lavoro al di fuori delle attività agricole (nuove imprese, sviluppo di attività turistiche, ecc.);
  • sviluppo delle vie di accesso e di collegamento fra le città e le zone rurali, in particolare per quanto riguarda la società dell’informazione;
  • sostegno alle piccole e medie imprese (PMI) in campo agricolo (innovazione e sviluppo di nuovi prodotti), agro-alimentare o forestale;
  • prevenzione dei rischi in campo agricolo e forestale;
  • sviluppo delle infrastrutture di base nei piccoli comuni, in particolare nei nuovi Stati membri.
  • Urban-Rural linkages English

Nessuna segregazione città/campagna nel quadro della politica di coesione

I fondi strutturali intervengono simultaneamente nelle zone rurali e nelle zone urbane, pertanto è difficile determinare con precisione la quota di spesa destinata allo sviluppo  rurale. Riportiamo tuttavia una tabella che indica la ripartizione dei contributi disponibili nel quadro della politica di coesione 2007-13 in funzione del tipo di territorio.

Conferenze:

  • Seminario "Urban-Rural linkages fostering sustainable development in Europe" - Bruxelles, 23 gennaio 2009

Collegamenti utili:

Statistiche:

Ripartizione indicativa dei fondi strutturali in funzione del tipo di territorio (in milioni di euro, per il 2007-13):

Territori

 

FESR

FSE

TOTALE
Fondi strutturali

Zone rurali

47 127

6 545

53 672

Zone a ridotta o ridottissima densità di popolazione

7 860

3

7 863

Zone montuose

6 037

344

6 381

Isole

3 916

281

4 197

Regioni ultraperiferiche

1 031

1 188

5 399

Zone di cooperazione territoriale
(fra più regioni/paesi)

9 441

162

9 604

Zone urbane

99 261

9 706

108 967

Non applicabile

90 509

57 844

148 353

Totale

268 361

76 073

344 435

% zone rurali propriamente dette

17,6%

8,6%

15,6%

% zone rurali estese

22,7%

9,1%

19,7%

Politica regionale UE: Informazioni
Mezzi di comunicazione sociale