Prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale

Come fare domanda

Le domande vanno presentate al Fondo europeo per gli investimenti, allegando la documentazione disponibile sulla pagina dello strumento di garanzia dei prestiti.

Opportunità

Con Erasmus+ gli intermediari finanziari ammissibili (ad es. le banche o agenzie di prestito per gli studenti) possono erogare prestiti garantiti dall'UE agli studenti che intendono seguire un corso di laurea magistrale all'estero.

I prestiti sono gestiti e attuati per conto della Commissione europea da parte del Fondo europeo per gli investimenti (FEI) mediante lo strumento di garanzia dei prestiti per corsi di laurea magistrale Erasmus+.

Come funziona

Per partecipare, gli intermediari finanziari ammissibili devono fare domanda al Fondo europeo per gli investimenti nell'ambito del relativo invito a manifestare interesse (aperto fino a settembre 2020 o fino a esaurimento dei fondi disponibili).

Possono partecipare gli intermediari finanziari pubblici o privati autorizzati a erogare prestiti a singoli individui conformemente alla legislazione e regolamentazione pertinente.

I partecipanti devono avere sede in un paese partecipante al programma, compresi quelli al di fuori dell'Unione europea:

  • Islanda
  • ex Repubblica jugoslava di Macedonia
  • Turchia
  • Liechtenstein e
  • Norvegia.

Nell'ambito del programma Erasmus+ il Fondo europeo per gli investimenti fornisce agli intermediari finanziari ammissibili una garanzia sui portafogli dei prestiti per studenti, consentendo loro di erogare un magggior numero di prestiti a un rischio ridotto e a un tasso di interesse più basso per gli studenti.

Cos'altro c'è da sapere

L'importo dei prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale non può superare 12 000 euro (o l'equivalente in un'altra valuta) per un corso di un anno o 18 000 euro (o l'equivalente) per un corso di più di un anno.

I prestiti intendono consentire l'accesso degli studenti a finanziamenti. Pertanto si applicano determinate condizioni, fra cui deroghe alle garanzie collaterali (visto che l'UE garantisce contro l'inadempienza) oppure opzioni per ritardare i pagamenti fino al termine del periodo di studio (da un minimo di un anno a un massimo di due anni).

Gli studenti ammessi a un programma completo di laurea magistrale devono studiare in un paese diverso da quello in cui hanno ottenuto la qualifica di ammissione al corso magistrale e diverso dal paese di residenza.

L'istituto che accoglie lo studente deve essere in possesso di una carta Erasmus per l'istruzione superiore valida.

Come fare domanda

Le domande vanno presentate al Fondo europeo per gli investimenti, allegando la documentazione disponibile sulla pagina dello strumento di garanzia dei prestiti.

Il termine per la presentazione delle domande è il 30.9.2020.

Per saperne di più

Per maggiori informazioni sui prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale, consultare il sito del FEI.